F1 | Vettel: “Rimarrò tifoso della Ferrari anche quando saremo rivali”

Sul passaggio in Aston Martin: "Penso di poter ancora dare qualcosa alla Formula Uno"

Vettel, intervistato dal Corriere dello Sport, ha parlato del suo rapporto con la Ferrari e dell'avventura che lo attende in Inghilterra
F1 | Vettel: “Rimarrò tifoso della Ferrari anche quando saremo rivali”

Mancano oramai tre gare, il doppio impegno in Bahrain e quello conclusivo di Abu Dhabi, alla fine dell’avventura professionale di Sebastian Vettel in Ferrari. Il tedesco, che proprio ieri ha conquistato il podio a Istanbul con una grande prestazione, si appresta così a salutare Maranello per approdare Oltremanica dove lo attende il passaggio in Aston Martin.

Malgrado gli ultimi anni non siano stati dei migliori, Seb ha ancora una volta rimarcato il suo speciale rapporto con la storia della Ferrari che non si esaurirà con il suo addio alla Rossa.

Ero persino un fan della Ferrari da bambino lo sono ancora oggi e lo rimarrò in futuro, anche quando saremo rivali – ha dichiarato Vettel in un’intervista rilasciata al Corriere dello Sport – Michael rimane la più grande ispirazione della mia vita e l’ho sempre visto in rosso”. 

Il quattro volte campione del mondo, al netto di eventuali sorprese in queste ultime tre gare chiuderà la sua esperienza in Ferrari con 14 vittorie all’attivo che lo collocano al terzo posto nella classifica all time dei piloti più vincenti del Cavallino. Davanti a lui solo Michael Schumacher (72) e Niki Lauda (15).

Seb inoltre ha ammesso che avrà sempre ricordi positivi legati alla Ferrari: “Come il primo anno nel 2015. Ero sul podio al mio debutto e ho vinto la seconda gara. Ci sono sempre alti e bassi in bilancio, ma ho incontrato delle persone fantastiche e fatto dei veri amici”.

Il tedesco ha poi voluto fare chiarezza sulla scelta Aston Martin, che dal prossimo anno prenderà il posto in griglia della Racing Point. Vettel infatti è ancora determinato, anche se dubita che arriverà a correre fino a una certa età: “Penso di poter ancora dare qualcosa alla Formula 1. Ecco perché ho accettato l’offerta di Aston Martin. Non mi vedo come un pilota di 40 anni come Kimi Raikkonen”

Leggi altri articoli in Ferrari

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

News F1

F1 | Vettel su Schumi jr: “Sarò felice di aiutarlo”

"Un peccato che Michael non abbia potuto assistere alla sua progressione fino alla Formula 1", ha detto il quattro volte campione del mondo
Dalla nuova stagione Sebastian Vettel non sarà l’unico tedesco a rappresentare la Germania. Tra le new entry del 2021 figura