F1 | Verstappen torna sul contatto di Monza con Bottas: “Non corro per il quarto posto”

L'olandese: "Devo difendermi così perché sono sempre meno veloce sul rettilineo"

F1 | Verstappen torna sul contatto di Monza con Bottas: “Non corro per il quarto posto”

Max Verstappen quest’anno ha vissuto due periodi diametralmente opposti: da Melbourne a Monaco ha collezionato incidenti, penalità e manovre oltre il limite, mentre da Montreal a Spa non è stato protagonista di alcun episodio negativo, vincendo meritatamente anche a Zeltweg. A Monza il pilota olandese è arrivato terzo al traguardo, ma per una penalità di cinque secondi comminatagli dopo un contatto con Bottas alla Prima Variante, nel quale Max è stato ritenuto colpevole dai commissari, è stato classificato al quinto posto, dietro anche a Sebastian Vettel.

“Stavo analizzando qualche video dell’anno scorso – afferma Max ad Autosport – perché tornare indietro di 10 o 15 anni non ha senso visto i continui cambiamenti sul fronte regolamentare. Nel 2017 è successa esattamente la stessa cosa a Stroll e Massa: Felipe è stato molto intelligente non avendo agganciato la ruota con Lance, ma ha comunque attraversato la linea bianca, prendendo anche un po’ di verde. Anche io cerco sempre di rendere difficile la vita degli altri, e sfrutterò sempre ogni millimetro della pista. Ripensando a quello che è successo a Monza, altri piloti si sono spinti a vicenda fuori pista, danneggiandosi anche le macchine l’uno con l’altro, e non ci sono state penalità. Ovviamente io sono andato verso Valtteri, ma gli ho lasciato la larghezza di una macchina di spazio. Chiaramente si parla di millimetri, ma è così che corro. Devo difendermi così perché sono sempre meno veloce sul rettilineo. Quando avremo una velocità più elevata, allora non farò certe manovre. Potevo anche lasciarlo passare, tanto alla fine avrei fatto comunque una bella gara, ma io non sono qui per finire al quarto posto”.

 

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati