F1 | Sergey Sirotkin non esclude un ritorno nel 2020 come collaudatore

"Possibilità minime, ma sono sempre pronto", ha dichiarato

F1 | Sergey Sirotkin non esclude un ritorno nel 2020 come collaudatore

La carriera di Sergey Sirotkin in Formula 1 non è stata certo memorabile: il pilota russo, titolare in Williams nel 2018 non ha trovato spazio lo scorso anno, dividendosi tra i box di Renault e McLaren come tester e pilota di riserva. Per quest’anno, al momento, non sembra esserci spazio nel grande Circus per il ragazzo gestito dalla SMP Racing, concentrata adesso sulla crescita di Robert Shwartzman (Ferrari Driver Academy), campione in carica di Formula 3 e prontamente promosso in Formula 2. Sirotkin comunque non esclude un ritorno come collaudatore per questo 2020.

“Obiettivamente le possibilità di iniziare la stagione in Formula 1 sono minime, anche se lo voglio e sono sempre pronto – ha ammesso Sirotkin all’agenzia stampa Tass. Stiamo vagliando diverse opzioni, tra le quali le gare endurance. Spero di poter dare una notizia ufficiale entro un mese”.

“La scommessa principale di SMP Racing è Robert Shwartzman – ha detto Boris Rotenberg, capo della SMP. Ora è in Formula 2, e questa stagione sarà importante per lui e per tutto il nostro programma: Sirotkin e Petrov lo aiuteranno nel percorso verso la Formula 1, saranno i suoi mentori. Certo, stiamo pensando a cosa possiamo fare con Sergey: è già molto impegnato, ma l’opzione di lavorare come collaudatore in un team di F1 non è esclusa”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati