F1 | Schumacher sul GP d’Italia: “Non vedo l’ora di correre davanti il pubblico italiano”

Mazepin: "Monza è un posto fantastico dove correre"

Haas, le parole di Mazepin e Schumacher sul GP d'Italia
F1 | Schumacher sul GP d’Italia: “Non vedo l’ora di correre davanti il pubblico italiano”

Intervistati dal sito ufficiale della squadra, Mick Schumacher e Nikita Mazepin hanno analizzato il prossimo Gran Premio d’Italia a Monza, 14° appuntamento del mondiale 2021 di Formula 1.

Dopo le difficoltà legate a Zandvoort, il quale presenta un layout da massimo carico, i piloti della Haas affronteranno un circuito a basso carico aerodinamico, aspetto che cambierà totalmente le sensazioni al volante delle rispettive vetture.

Nel corso del fine settimana, quindi, sarà importante raccogliere quanti più dati possibili per trovare la giusta quadra dal punto di vista del bilanciamento. Entrambi i piloti, ricordiamo, non hanno mai affrontato l’Autodromo di Monza al volante di una monoposto di Formula 1.

“Monza è un posto fantastico dove correre”, ha affermato il russo della Haas. “Ovviamente il carico aerodinamico è molto basso e la velocità di punta che raggiungerò al volante della mia vettura sarà qualcosa di totalmente nuovo. Le vetture di Formula 2 sono molto veloci, ma non vedo l’ora di affrontare Ascari e Lesmo con la F1. A Silverstone mi sono divertito durante la Sprint Qualifying e sarà bello tornare ad affrontarla a Monza. Ci sarà meno tempo per girare nelle libere, ma conosco abbastanza bene il circuito e mi sento pronto”.

Qui invece le dichiarazioni di Mick Schumacher: “Ci saranno tantissimi fan della Ferrari e sarà fantastico affrontare questo fine settimana. Condividere la passione per questo sport con gli appassionati italiani sarà bellissimo, oltre che ovviamente guidare davanti a loro. Monza è un grande circuito e se riesci a trovare il feeling giusto con la vettura puoi raggiungere degli ottimi risultati. L’anno scorso in Formula 2 sono riuscito a partire bene e questo mi ha permesso di staccarmi dal gruppo. Sulla Sprint Qualyfing direi che sarà un banco di prova per capire cosa abbiamo appreso dall’esperienza di Silverstone. Monza è un tracciato che regala sempre spettacolo, quindi sarò interessante”.

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News,
se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati