F1 | Sainz dà il benvenuto alla nuova Renault: “Sarà una stagione eccitante”

Tanto entusiasmo: "Qui è come una grande famiglia e mi sento molto a mio agio con tutti i componenti del team"

F1 | Sainz dà il benvenuto alla nuova Renault: “Sarà una stagione eccitante”

A partire da questa stagione 2018 Carlos Sainz potrà dire di essere ufficialmente un pilota Renault: lo spagnolo, infatti, è arrivato nel team di Enston già alla fine dello scorso campionato per sostituire Palmer a secco di risultati. Il numero 55 partirà da titolare e punta già in alto: la lotta con il compagno di team Nico Hulkenberg sembra essere già accesa e la speranza è quella di fare sempre meglio fino a risultati oltre i propri limiti.

“L’approccio generale è quello di lavorare di più ogni giorno per continuare su una tendenza positiva. Sicuramente l’obiettivo principale è fare un passo avanti, sia come pilota che come squadra. È difficile prevedere quanto sarà grande quel passo, tuttavia sono fiducioso perché ho spinto molto durante l’inverno e so che tutti in fabbrica stanno dando il meglio. Sono convinto che questa sarà una stagione eccitante”, ha subito esordito Sainz molto convinto e motivato. Lo spagnolo entra in un team già collaudato da tempo che sogna di tornare grande: “La Renault è come una grande famiglia e mi sento molto a mio agio con tutti i componenti del team. Sono venuto ad Enstone per la prima volta in ottobre e da quando sono tornato a gennaio sembra un posto completamente nuovo. Ci sono nuove persone, nuove macchine, nuovi edifici e costruzioni in corso. Sta diventando molto grande e puoi vedere che le persone stanno davvero spingendo per riportare la squadra al vertice”, ha continuato lo spagnolo.

Nonostante la Formula 1 richieda sempre tanta attenzione e sforzi fisici, un po’ di riposo è necessario per recuperare le energie e tornare focalizzati sui propri obiettivi: “A dicembre ho trascorso molto tempo con la mia famiglia e gli amici e pianificato i campi di allenamento per il 2018 con la mia squadra. Dal 2 gennaio in poi sono tornato a un programma di allenamento rigoroso e una dieta corrispondente . La motivazione è stata ai massimi livelli dall’inizio dell’anno e ciò aiuta davvero durante la preparazione”, ha dichiarato Sainz. Poi un commento al volo sull’halo: “Come piloti, dovremo adattarci. Gli ingegneri vedranno l’influenza aerodinamica. Ho visto il lavoro svolto nella galleria del vento in fabbrica, ma ora dobbiamo testarne il comportamento in pista. Ci abitueremo tutti”, ha concluso.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati