F1 | Ricciardo ridimensiona Hamilton: “Il giro in Australia? Il 90% dei piloti sarebbe riuscito a firmare la pole”

"Mercedes ha un vantaggio quasi scoraggiante" ha aggiunto

F1 | Ricciardo ridimensiona Hamilton: “Il giro in Australia? Il 90% dei piloti sarebbe riuscito a firmare la pole”

Nonostante i sei decimi rifilati a Kimi Raikkonen e Sebastian Vettel, Daniel Ricciardo ha ridimensionato la pole position conquistata da Lewis Hamilton sul circuito di Melbourne. Secondo l’australiano, infatti, il vantaggio tecnico della Mercedes è quasi scoraggiante e con quel potenziale tecnico sarebbe stato impossibile non centrare il giro veloce nelle qualifiche dell’Albert Park. L’alfiere della Red Bull ritiene l’inglese un grandissimo pilota, forse uno dei migliori, ma non così tanto da rifilare sei decimi di solo piede a un proprio collega.

Ecco le parole di Daniel Ricciardo: “Riconosco che Lewis sia un ottimo pilota, ma non penso che sia nettamente al di sopra dei propri colleghi. E’ bravissimo e non voglio screditarlo, ma la sua macchina è qualcosa di incredibile. Il 90% dei piloti sarebbe riuscito a firmare la pole con quella vettura e di sicuro non sarebbe stato l’unico a tirar fuori un tempo di quel tipo. Ammetto che hanno un vantaggio quasi scoraggiante, ma siamo alla prima gara della stagione e dobbiamo spingere per avvicinarci”.

Roberto Valenti

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

6 commenti
  1. max02

    29 marzo 2018 at 12:27

    vero

  2. ooJEANoo

    29 marzo 2018 at 13:56

    Grande Ricciardo
    Forse il 90% no ma più del 50% sicuramente si

  3. voicelap

    29 marzo 2018 at 16:59

    Ha ragione, magari non tutti avrebbero fatto il tempo di Hamilton ma la pole aveva un margine di 6/10…

  4. rossoferrarisempre

    29 marzo 2018 at 18:56

    Ricciardo forse ha ragione ma la realtà è che lui ce l ha con Hamilton perché indica Max come competitor e non lui. La sua è una specie di vendetta personale. Ps io adoro Ricciardo come pilota, è la mia 1a scelta per la FERRARI, giusto per chiarire.

    • fa

      30 marzo 2018 at 09:25

      Ricciardo dice una cosa sacrosanta, premette che non sta screditando Hamilton, dire il vero non è vendetta personale. Un po quello che succedeva quando Hamilton accusava Vettel di guidare l’astronave Red bull. Vero anche in quel caso.

  5. .. non è normale

    30 marzo 2018 at 12:23

    Ora l’astronave la guida hamilton

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati