F1 | Ricciardo: “Ho sinceramente pensato di poter avere la possibilità di vincere”

L'australiano della Red Bull: "Alla fine però non c’era il passo. Eravamo sul ritmo di Massa, ma sappiamo di essere più veloci di così"

F1 | Ricciardo: “Ho sinceramente pensato di poter avere la possibilità di vincere”

Daniel Ricciardo ha chiuso il Gran Premio del Bahrain al quinto posto, dietro Ferrari e Mercedes. L’australiano ha portato a punti l’unica Red Bull rimasta in pista dopo l’uscita di Max Verstappen a causa di un problema serio ai freni che non gli ha permesso di rallentare a sufficienza prima dello scontro con le barriere di protezione in una via di fuga. La sua gara, però, è stata un po’ altalenante. Prima competitivo con le super soft, poi in difficoltà con le gomme a banda gialla: “Ho sinceramente pensato di poter avere la possibilità di vincere”, ha raccontato subito dopo la gara.

“Il primo stint è sembrato decisamente competitivo, potevo vedere che Bottas aveva dei problemi, penso qualcosa che riguardasse gli pneumatici. Ero alla fine del trenino di vetture, potevo osservare che tutti stavano scivolando con il retrotreno. Io invece stavo preservando i miei pneumatici, e la gara si stava mettendo bene”, ha continuato Ricciardo, raccontando le sensazioni di guida durante la gara. Poi, però, una seconda parte di GP come detto non del tutto entusiasmante, subito dopo la Safety Car che ha un po’ cambiato le carta in tavola: “Quando è uscita la SC abbiamo montato le soft e queste gomme non hanno funzionato. Al restart, all’ultima curva, sembrava non si fossero scaldate a sufficienza. Scivolavo nel primo giro, perciò ho perso tante posizioni. Al di là di questo problema, non c’era il passo. Eravamo sul ritmo di Massa, ma sappiamo di essere più veloci di così. C’è stata una strana catena di eventi sin dall’inizio”, ha concluso un po’ deluso.

Fabiola Granier

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati