F1 | Red Bull, Horner: “Verstappen? Per questo volevamo rinnovargli il contratto”

Il team principal elogia l'olandese: "In Messico ha fatto registrare il ritmo migliore dell'anno, e lo abbiamo pure rallentato..."

F1 | Red Bull, Horner: “Verstappen? Per questo volevamo rinnovargli il contratto”

Rinnovo e vittoria in Messico: gli ultimi dieci giorni di Max Verstappen sono stati da incorniciare. Chris Horner, team principal della Red Bull, si è coccolato il talento olandese, esaltando la sua stellare performance di Città del Messico: “Questo giustifica il motivo per cui eravamo così fissati nell’estendere il rapporto con lui, è stata probabilmente la sua gara più liscia corsa con il team finora” – ha spiegato Horner. La grande sfida è stata cercare di rallentarlo, non di farlo accelerare, il che è molto inusuale. Abbiamo continuato a provare a rallentarlo e lui era un po’ frustrato perché non poteva andare più piano. Ama le gare ruota a ruota; da quello che ha fatto nei primi due giri e dopo le qualifiche di ieri, si poteva vedere come affrontasse questo circuito e come volesse vincere questa gara più di chiunque altro pilota là fuori. Ha doppiato Lewis ed era anche vicino a fare lo stesso con Sebastian, e se la stava prendendo con molta serenità, il ritmo registrato nel circuito è stato il più competitivo dell’anno.

In quest’ultimo scorcio di stagione Verstappen sta dunque riuscendo a riscattare una prima parte disastrosa, condita da errori e sfortuna: “Ha avuto un’estate difficile” – ha affermato Horner. Ogni giorno qualcosa gli andava storto, anche quando era in buone posizioni, e non ha abbassato la testa. Prima di correre quest’ultima fase di Mondiale, gli ho detto di dimenticarsi tutto il resto e di correre queste ultime gare come se fosse un mini campionato. Penso che lo abbia fatto, le cose sono andate bene per lui e i risultati sono arrivati”.

Federico Martino

F1 | Red Bull, Horner: “Verstappen? Per questo volevamo rinnovargli il contratto”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

5 commenti
  1. max02

    31 ottobre 2017 at 12:13

    Il Re della f1 attuale

  2. Daytona

    31 ottobre 2017 at 17:47

    Eh eh eh..fino a prova contrariail re della F1

  3. Daytona

    31 ottobre 2017 at 17:49

    ..dell’era moderna è Hamilton.
    quattro mondiali,come Vettel ma Lewis ha più vittorie e pole.
    Qundo Versbatten Junior avrà raggiunto questi numeri allora si potrà parlare di re..per ora è solo un ragazzino dal piede molto pesante!

  4. max02

    31 ottobre 2017 at 23:57

    Senza guardare numeri vorrei far girare max e Hamilton nella stessa macchina per un anno,io che ho tifato Hamilton posso dire non credo che riuscirebbe a battere max data la sua grande velocità mostruosa

  5. Daytona

    1 novembre 2017 at 16:32

    Con una piccola differenza..non mi risulta che Hamilton abbia vinto quello che ha vinto buttando fuori avversari o passando fuori pista nei sorpassi.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati