F1 | Red Bull conferma i ritardi delle evoluzioni Renault

I tanto attesi aggiornamenti di motore previsti per Barcellona saranno rimandati per questioni di affidabilità

F1 | Red Bull conferma i ritardi delle evoluzioni Renault

Il tanto atteso miglioramento del livello di competitività della Red Bull sarà ancora una volta rimandato. Questo quanto emerge dalle ultime dichiarazioni dei diretti interessati. Se il team è da tempo a lavoro per un cospicuo aggiornamento della vettura, anche Renault avrebbe dovuto presentare un’importante evoluzione per la gara di Barcellona. Probabilmente però non sarà così.

Pare infatti che si sia deciso di rinviare il tutto a tempo indeterminato per motivi di affidabilità. A confermarlo, in un’intervista ad Auto Motor und Sport, è stato Helmut Marko: “Finché Renault non avrà l’affidabilità sotto controllo non ci saranno ulteriori sviluppi. Questa per noi è una battuta d’arresto”.

Marko ha comunque respinto le voci di chi è convinta che Renault stia concentrando le sue forze solo sulla monoposto ufficiale di Hulkenberg: “Il carburante può essere diverso ma Renault ci ha assicurato che l’hardware è lo stesso – ha confermato Marko – è impossibile costruire due motori diversi. Si ha l’impressione che il motore di Hulkenberg sia più veloce solo in qualifica e una delle ragioni potrebbe essere che il pilota è spaventosamente bravo in qualifica”.

In ogni caso la Red Bull lancerà i suoi primi aggiornamenti a Barcellona. Le simulazioni hanno mostrato grandi passi avanti, ma tutto dovrà essere verificato in pista: “Conosciamo tutti i numeri ma ora voglia vederli sul cronometro di Barcellona” – ha concluso Marko.

Manuel Lai

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati