F1 | Minardi sul prossimo GP di Russia: “Ferrari? L’unico risultato disponibile è la doppietta”

"Gli uomini di Maurizio Arrivabene devono provare a mettere in difficoltà Hamilton e la Mercedes", ha aggiunto

F1 | Minardi sul prossimo GP di Russia: “Ferrari? L’unico risultato disponibile è la doppietta”

In un’intervista rilasciata alle colonne del proprio sito, Giancarlo Minardi ha parlato del prossimo Gran Premio di Russia, sedicesimo appuntamento di questo mondiale 2018 di Formula Uno, sottolineando come la corsa di Sochi potrebbe rivelarsi un punto di svolta per il campionato della Ferrari.

Dopo il doppio passo falso di Monza e Singapore, infatti, Sebastian Vettel è chiamato a una pronta risposta, ricucendo almeno una parte dei quaranta punti che lo distanziano da Lewis Hamilton. Un week-end di estrema importanza dove l’unico risultato disponibile sarà la vittoria.

Ecco le parole di Giancarlo Minardi: “La Ferrari ha solamente un risultato possibile: la doppietta. Gli uomini di Maurizio Arrivabene devono provare a mettere in difficoltà Hamilton e la Mercedes, che naturalmente partono coi favori del pronostico. In questo momento la Mercedes ha la tranquillità che manca a Maranello e la consapevolezza di poter gestire un buon vantaggio in entrambe le classifiche”.

L’anno scorso Vettel e Raikkonen riuscirono a conquistare l’intera prima fila, ma la gara andò ad appannaggio di Bottas”, ha proseguito. “Quest’anno bisognerà evitarlo. Bisogna fare una considerazione. Mi sembra di rivivere quanto giù visto l’anno scorso con un prima parte di campionato a favore della Ferrari e una Mercedes in crescita e in rimonta. Esattamente come sta succedendo ora”.

“E’ da capire se siamo di fronte ad una Mercedes attendista, oppure ad una Ferrari che commette troppi errori, vanificando il vantaggio. Certamente piloti e squadra non sono esenti da colpe”, ha concluso.

F1 | Minardi sul prossimo GP di Russia: “Ferrari? L’unico risultato disponibile è la doppietta”
5 (100%) 7 votes
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento
  1. giallo81

    25 settembre 2018 at 14:05

    La seconda Giancà, senza dubbio la seconda ipotesi. A differenza dell’anno scorso, quest’anno il pacchetto è stato ottimo anche dopo la prima parte di campionato; mi duole dirlo ma gli errori del pilota e del muretto sono stati determinanti per questo svantaggio; senza di essi, con la vettura attuale, Vettel e la ferrari oggi sarebbero i favoriti al titolo.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

News F1

F1 | Renault, Ocon in pista nei test di Abu Dhabi

Il francese, che dal prossimo anno dividerà il box con Ricciardo, ha avuto il via libera per chiudere in anticipo il contratto con Mercedes
Esteban Ocon sarà in pista con la Renault nei test Pirelli di Abu Dhabi che si svolgeranno sulla pista di