F1 | Mercedes si scusa con i fans cinesi per la battuta di Bottas

"Non voleva offendere nessuno"

F1 | Mercedes si scusa con i fans cinesi per la battuta di Bottas

Dopo il Gran Premio di Turchia, dove Lewis Hamilton ha vinto il settimo titolo mondiale, a Valtteri Bottas è stato chiesto se avrebbe voluto cancellare quel giorno dalla storia.

Ai microfoni di Ziggo Sport, il finlandese ha risposto:

“Sì, oppure il giorno che qualcuno ha comprato un pipistrello a Wuhan”, riferendosi purtroppo all’inizio della pandemia di Covid-19.

Mercedes, onde evitare polemiche per questa “battuta”, si è voluta scusare pubblicamente:

Cari fans cinesi, domenica scorsa Valtteri ha avuto una gara difficile e deludente, dove ha perso il titolo mondiale. Non voleva offendere nessuno davanti alle telecamere sicuramente non voleva mancare di rispetto alla Cina e ai tifosi cinesi. Valtteri è quello che tutti conosciamo, ha a cuore ogni tifoso in Cina tanto quanto noi, augura il meglio a ciascuno di voi e di stare al sicuro in un momento così difficile”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati