F1 | Mercedes, lettera inviata a FIA e Formula 1 prima dell’annullamento del GP d’Australia

"Non c'è sicurezza, non è giusto correre senza la McLaren: impacchettiamo tutto e lasceremo il circuito", si legge nella nota

F1 | Mercedes, lettera inviata a FIA e Formula 1 prima dell’annullamento del GP d’Australia

Con una lettera inviata alla FIA e alla Formula 1 nella primissima mattinata di venerdì, la Mercedes ha deciso di lasciare Melbourne ancor prima che i due enti ufficializzassero l’annullamento del Gran Premio d’Australia. Il Coronavirus purtroppo ha colpito anche il Circus con la positività del dipendente della McLaren, e da quel momento in poi la volontà era quella di cancellare tutto, con buona pace di tutti, anche di chi l’ha tirata troppo per le lunghe.

“Il team Mercedes AMG Petronas di Formula 1 ha inviato oggi una lettera a FIA e Formula 1 chiedendo la cancellazione del Gran Premio d’Australia 2020. Condividiamo il disappunto degli appassionati, ma questa gara non può essere disputata come da programma. Comunque, la salute fisica e mentale dei membri del nostro team e du tutta la comunità della Formula 1 è la nostra priorità. Alla luce degli eventi di forza maggiore che stiamo vivendo in relazione alla pandemia del Coronavirus, non riteniamo più che la sicurezza dei nostri dipendenti possa essere garantita se continuiamo a prendere parte all’evento. C’è un forte peggioramento della situazione in Europa, soprattutto in Italia, e inoltre non riteniamo che sarebbe giusto partecipare a un evento in cui concorrenti come la McLaren non sono in grado per circostanze al di fuori del loro controllo. Il nostro team inizierà quindi i preparativi per impacchettare tutto sul circuito questa mattina”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati