F1 | Mercedes, Hamilton: “Una delle mie migliori pole”

"Fantastico riuscire a fare qualcosa in più per Niki"

F1 | Mercedes, Hamilton: “Una delle mie migliori pole”

Pole numero 85 per Lewis Hamilton, autore del giro record in 1.10.166. Non era facile trovare la concentrazione dopo una settimana difficile per la Mercedes, a causa della perdita di Niki Lauda. Tuttavia, il cinque volte campione del mondo è riuscito a rendere omaggio nel migliore dei modi al pilota austriaco.

E’ stata una delle mie migliori pole, fatico a ricordarne una che significhi così tanto come questa perché è stata una settimana difficile per noi e anche a livello personale. E’ fantastico che riusciamo a fare passi avanti insieme, sono molto fiero di tutti. Riuscire a dare qualcosa in più per Niki, per la sua memoria è fantastico. Valtteri ha fatto un ottimo lavoro, le prime due prove libere non erano state buone per me ma la macchina oggi mi dava buone sensazioni. Ho faticato a fare il tempo, dovevo guadagnare due decimi da Valtteri, ho cercato di sbattere la macchina da una parte all’altra ma non c’è altro modo per ottenere la pole qui a Monaco. Questo è per Niki”.

Hamilton ha parlato di quanto è stato difficile per il team affrontare questo weekend:

“Alla fine siamo professionisti, sali in macchina e fai quello che ami. Niki avrebbe voluto così e me lo diceva ogni volta. Abbiamo cercato di sorridere, dandoci energia uno con l’altro per renderlo fiero e speriamo di esserci riusciti. Max è stato veloce quindi tutto può succedere”.

F1 | Mercedes, Hamilton: “Una delle mie migliori pole”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento
  1. Victor61

    25 maggio 2019 at 19:08

    ragazzi cerchiamo di essere seri e onesti almeno per rispetto di uno sport a cui molti di noi si sono appassionati da diversi anni e diciamo che:
    1) la Ferrari quest’anno, probabilmente, ha sbagliato il progetto della macchina ma Vettel non è un pilota che può fare la differenza perché un vero campione del mondo nonché millantato talento per cercare di sopperire alle performance della macchina può sì permettersi di sbagliare in qualifica nella Q1 e Q2 per superare il taglio o anche in Q3 per lottare per la pole ma non può andare muro a Montecarlo nelle PL3 solo per cercare di stare davanti al suo compagno di squadra che è più veloce di lui
    2) non far passare il turno della Q1 a Leclerc per cercare ancora una vota di “coccolare” Vettel concentrandosi solo sui problemi del tedesco che ha ben poco da dare in questo momento alla Ferrari, è semplicemente demenziale
    3) continuare ad osannare le performance del pur veloce Bottas a cui però (come sarebbe evidente anche ai muli in pensione degli Alpini…) lo zio Toto continua a garantire una macchina che in qualifica è più veloce di almeno 2 decimi rispetto a quella di Ham, è altrettanto demenziale
    4) non capire la portata dell’impresa che ha fatto oggi Lewis in qualifica nei confronti del “coccolato” Bottas con un giro che solo Ayrton avrebbe potuto replicare, significa negare l’essenza stessa dei veri campioni fuoriclasse di questo sport
    Carpe diem ragazzi perché poter vedere in azione dei piloti fuoriclasse come Nuvolari, Clark, Senna, Hamilton è un privilegio di breve periodo e che non tutti, giornalisti compresi, potranno dire di avere avuto

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

News F1

F1 | Todt: “Mi piacerebbe rivedere i rifornimenti”

"Bisogna analizzare i lati positivi e negativi. Le monoposto sono diventate troppo pesanti", ha ammesso il presidente della FIA
In un’intervista rilasciata alla BBC, il presidente della FIA Jean Todt ha aperto alla possibilità di un ritorno in Formula