F1 | McLaren, Carlos Sainz: “Pronti a lottare per il terzo posto nella classifica costruttori”

"Il lavoro di stanotte e le FP3 saranno fondamentali per la qualifica" ha commentato Norris, settimo

F1 | McLaren, Carlos Sainz: “Pronti a lottare per il terzo posto nella classifica costruttori”

Carlos Sainz ha iniziato il weekend con un buonissimo piazzamento: al termine della prima sessione di libere lo spagnolo e la McLaren sono in quarta posizione, dietro alle due Mercedes e la Racing Point di Sergio Perez. La classifica del pomeriggio, invece, non rende giustizia a Sainz, che si ferma in tredicesima posizione. La bandiera rossa causata dall’incidente di Alexander Albon gli ha impedito di completare il giro veloce. I presupposti. per un buon weekend ci sono tutti: c’è solo un punto a dividere i due piloti McLaren in classifica, mentre il team di Woking è ad una manciata di punti dal terzo posto nella classifica costruttori.

Questo weekend ci aspettiamo un’altra battaglia per il titolo con i nostri rivali, ma è impossibile dire chi sia il favorito po le sessioni di oggi – ha ammesso Sainz – in termini di degrado gomme, credo che sia un weekend particolare, perché penso che nessuno sarà in grado di fare un sola sosta domenica, per cui stiamo valutando delle strategie originali per la gara. E’ stato un buon venerdì, con tanti test e un bel po’ di giri. Tutti e tre le mescole hanno lavorato bene e tutte potrebbero essere utilizzate in gara. Ho dovuto abortire il mio giro veloce con le soft per via della bandiera rossa nelle FP2, ma gli elementi c’erano tutti e credo che abbiamo solide fondamenta su cui contare per domani“.

Inizio leggermente più difficile per Norris, invece, che si ferma in diciottesima posizione nelle FP1, per migliorarsi nel pomeriggio: termina in settima posizione, ma per il britannico c’è ancora molto su cui lavorare.

Giornata difficile, ma credo che allo stesso tempo siamo riusciti a raccogliere parecchi dati, comprendendo bene la vettura. Abbiamo completato il nostro programma, abbiamo tanti dati a nostra disposizione. Il lavoro di stanotte sarà fondamentale, insieme alle FP3, dove testeremo tutto, sperando di fare dei miglioramenti in vista della qualifica

 

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati