F1 | Marko: “Il motore Mercedes ha fatto la differenza”

"Budapest è un circuito migliore per noi"

Il consulente della Red Bull spera che in Ungheria si possa lottare con le Mercedes
F1 | Marko: “Il motore Mercedes ha fatto la differenza”

Dopo il terzo e il quarto posto di ieri, il consulente della Red Bull ha ammesso che il motore Honda non è ancora abbastanza potente per poter competere con quello della scuderia tedesca.

“È stato sorprendente per noi che la Mercedes sia diventata significativamente più potente durante l’inverno. Il modo in cui Hamilton ha superato Albon all’inizio della prima gara è stato terrificante. Però è così e dobbiamo vedere come possiamo risolvere nel breve termine”, ha dichiarato Helmut Marko intervistato da Bild am Sonntag.

“Abbiamo visto che in gara il motore Mercedes ha fatto la differenza. Stiamo perdendo molto nei rettilinei”.

La Red Bull potrebbe recuperare nella prossima gara in Ungheria, considerato il layout della pista:

Lì c’è solo un lungo rettilineo, il resto sono solo curve. Questo lo rende un circuito migliore per noi, penso. Anche le temperature di Budapest giocheranno a nostro favore”.

Marko dubita che nella lotta al titolo potrà inserirsi anche la Ferrari:

Se guardiamo i dati, tutti i team Ferrari hanno rallentato tra otto decimi e un secondo, possiamo trarre una conclusione chiara. Di solito sono abbastanza forti da uscirne, ma in una stagione non puoi davvero recuperare un deficit così grande.”

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

3 commenti
  1. braysen

    braysen

    13 Luglio 2020 at 13:04

    Il solito Marko, patetico ed anti ferrari fino al midollo. Perchè ora non fa la guerra alla Mercedes per la troppa potenza ritrovata durante l’inverno? Forse interessi comuni??

  2. Levis

    13 Luglio 2020 at 14:19

    Marko dice solo la verita’ …..state ancora li ad aspettare che Ferrari diventi competitiva ???? Ahahahah aspetta e aspetta forse l’anno prossimo…

  3. 991vito

    13 Luglio 2020 at 14:49

    A me la gestione dei piloti Ferrari terrorizza molto più delle prestazioni………

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati