F1 | Kubica: “Il compito più difficile sarà restare in Formula 1”

"Il mio sogno è essere felice con il mio lavoro"

F1 | Kubica: “Il compito più difficile sarà restare in Formula 1”

Il pilota polacco, se da un lato è entusiasta per il suo ritorno in Formula 1 con la Williams (otto anni dopo il drammatico incidente nei rally), dall’altro è consapevole che non sarà affatto facile. 

Dopo un anno come terza guida, Robert Kubica è stato promosso a tempo pieno per questa stagione e gareggerà al fianco del rookie George Russell:

“La pausa di otto anni di certo non mi aiuta ma ho esperienza e sono consapevole del fatto che guidavo ad alti livelli. Mi sono fissato degli obiettivi realistici per i prossimi mesi e sono sicuro che sarò in grado di raggiungerli. Se non mi sentissi abbastanza preparato, di certo non avrei lavorato sul mio futuro. L’obiettivo non è solo quello di essere tornato in Formula 1, ma di restarci per tanto tempo. Questo è il compito più difficile, molti piloti eccellenti hanno lasciato la F1 dopo una sola stagione”.

Il polacco sa che la situazione alla Williams non è delle migliori ma è fiducioso che si possa migliorare, e per questo ha aggiunto che la sua esperienza potrà essere un beneficio per la squadra inglese:

“La situazione della Williams non è facile, bisogna essere realistici ma spero che la squadra abbia tratto delle conclusioni e che la vettura di quest’anno sia migliore. E’ importante partire bene con una buona macchina perché è molto difficile recuperare durante la stagione. Farò del mio meglio per dare il miglior feedback possibile, spero che il team torni al suo posto, voglio fare il mio lavoro nel miglior modo possibile, voglio dimostrare che dopo otto anni lontano dallo sport posso essere ancora veloce ma c’è bisogno di una macchina competitiva, rende il compito più facile. Ci sono sempre delle gare imprevedibili a causa delle condizioni, ecc … e in questi casi puoi mostrare qualcosa di più, ma hai bisogno di un’auto che sia piacevole da guidare, il mio obiettivo è fare un buon lavoro e rimanere in Formula 1 il più a lungo. Il mio sogno è essere felice con il mio lavoro”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento
  1. max02

    29 Gennaio 2019 at 21:03

    immenso pilota

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati