F1 | Jos Verstappen: “Hulkenberg sarebbe il compagno di squadra ideale per Max”

"Con un buon compagno di squadra, ottieni anche dati migliori"

F1 | Jos Verstappen: “Hulkenberg sarebbe il compagno di squadra ideale per Max”

Recentemente, Max Verstappen ha ammesso che gli farebbe piacere condividere il box con Nico Hulkenberg, il prossimo anno. Il padre dell’olandese, Jos, non può che concordare con il figlio. Tuttavia, Red Bull non si è ancora espressa sul futuro compagno di squadra, ammettendo solo che la scelta avverrà dopo il GP di Abu Dhabi.

“Possono solo essere tre piloti: Albon, Perez o Hulkenberg -ha commentato Verstappen Sr a Ziggo Sport- ho la stessa preferenza di Max”.

Secondo l’ex pilota di Formula 1, Alex Albon non sta facendo abbastanza per meritarsi il posto alla Red Bull:

“Al momento no. Max ha bisogno di un compagno di squadra forte. L’ultima gara sarebbe andata diversamente all’inizio. Se il suo compagno di squadra fosse stato dietro Hamilton, sarebbe potuto arrivare prima del dovuto e le carte sarebbero state mescolate in modo diverso. Con un buon compagno di squadra, ottieni anche dati migliori in prova. Se hai due piloti che possono seguire strade separate, ottieni più informazioni in questo modo”.

Mercedes uscirà ancora una volta vittoriosa da questo 2020 e Red Bull si focalizza già al 2021, ma non oltre:

“Affronteremo gara dopo gara. Ci saranno nuove opportunità l’anno prossimo, ma la macchina e il motore devono essere migliorati. Ci sarà un nuovo motore la prossima stagione che è già migliore di quello attuale, quindi è positivo. Ma la concorrenza non si ferma, sicuramente. Dovremo aspettare fino a quando non avremo la nuova macchina, ma è stata una stagione difficile. Ci siamo ritirati quattro volte, tre volte in Italia e una in Austria. Tuttavia, notiamo che ci stiamo avvicinando alla concorrenza . L’ultima gara è stata particolarmente emozionante, quindi speriamo di avere una macchina migliore l’anno prossimo in modo che Max abbia la possibilità di lottare per il campionato”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati