F1 | Hulkenberg a razzo fa strike: “Frustrante per Alonso e Leclerc, ma anche per me”

"Un errore di valutazione probabilmente mio, ho frenato troppo tardi"

F1 | Hulkenberg a razzo fa strike: “Frustrante per Alonso e Leclerc, ma anche per me”

Alla partenza del Gran Premio di Spa sembrava essere a bowling e non in un circuito di Formula 1. Hulkenberg si dimentica come si frena, rimane bloccato con le gomme in quarta marcia e colpisce violentemente Alonso che vola addosso a Leclerc, per fortuna l’Halo impedisce alla McLaren di cadere rovinosamente sulla testa del monegasco. La vettura di Fernando, nell’incidente, porta via l’ala posteriore di Daniel Ricciardo, che a sua volta colpisce Raikkonen provocandone foratura, danni al fondo e ritiro. Insomma, un disastro.

Intervistato da Sky Sport Nico Hulkenberg ha commentato il violentissimo botto: “Nessun problema tecnico, è davvero incredibile vedere nel giro 1 come sono sensibili queste macchine. Se ci sono delle macchine davanti a te perdi tanta aderenza e quando ho frenato c’è stato un bloccaggio della ruota anteriore e sono scivolato addosso a Fernando Alonso. Un errore di valutazione probabilmente mio, ho frenato troppo tardi, ed è sicuramente frustrante per lui e per Charler Leclerc, ma anche per me”, ha subito specificando parlando dei due piloti.

Poi sul danno anche a Ricciardo e Kimi Raikkonen: “Non ho visto se abbia condizionato qualcun altro, sicuramente per Fernando e Charles che hanno rischiato per quanto accaduto quindi vedremo che provvedimento verrà preso”, ha concluso il pilota Red Bull.


Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

News F1

F1 | Williams, George Russell: “Per fortuna abbiamo l’halo!”

Il pilota inglese è stato costretto al ritiro dopo lo spettacolare incidente con Antonio Giovinazzi. L'halo ha impedito che uno pneumatico dell'Alfa Romeo colpisse il casco del pilota inglese
Uno dei momenti salienti del gran premio del Belgio è stato sicuramente l’incidente di Antonio Giovinazzi, che ha coinvolto anche