F1 | Mercedes, Lewis Hamilton: “I tifosi sono stati derubati”

"Non è colpa di nessuno, ma si aspettavano una gara, sono deluso per loro" ha detto il campione del mondo, che porta comunque a casa il terzo posto

F1 | Mercedes, Lewis Hamilton: “I tifosi sono stati derubati”

Ha fatto sentire la sua voce Lewis Hamilton in radio, durante il Gran Premio del Belgio durato solo tre minuti e ventisette secondi. Il sette volte campione del mondo aggiunge un altro podio al suo palma res, aggiudicandosi ben 7.5 punti iridati. Grazie ai due giri completati, ai primi dieci è stata assegnata la metà del normale punteggio – su questo ci sono ancora delle polemiche – e così Sir Lewis si è visto accorciato il distacco dal rivale per il titolo Max Verstappen, che ora lo insegue a meno cinque. Le parole di Hamilton a fine gara sono quindi rivolte ai tifosi, che dovrebbero essere, a detta del campione, “rimborsati” dopo lo spettacolo di domenica.

Prima di tutto, sono davvero deluso per tutti i tifosi. Non è colpa di nessuno, non si può controllare il tempo, ma loro sono stati incredibili oggi, restando con noi per tutto il tempo, attendendo una potenziale gara, conservando le loro energia e caricando l’atmosfera. Sfortunatamente, sono stati derubati, perché si aspettavano una gara” ha infatti dichiarato Hamilton, che ha poi festeggiato sul podio con Verstappen e George Russell.

F1 | Caos FIA in Belgio, punti assegnati con un solo giro completato: i protagonisti devono essere piloti e team!

Amo correre sotto la pioggia, ma oggi era un’altra cosa. Non potevi vedere la vettura davanti, c’era aquaplaning, era davvero pericoloso. E’ un peccato, perché ovviamente avrei voluto correre e amo questa pista. Credo che sarebbe stata una grande gara, se sono non avesse piovuto così tanto, e sfortunatamente non ha smesso“.

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News,
se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati