F1 | Hartley: “Questioni in sospeso in Formula 1”

"So di aver contribuito alle performance"

F1 | Hartley: “Questioni in sospeso in Formula 1”

Prima che Toro Rosso annunciasse il pilota che affiancherà Daniil Kvyat (ovvero Alexander Albon), il pilota neozelandese aveva dichiarato di essere migliorato in questa stagione ma a quanto pare, i pochi progressi non sono bastati alla scuderia italiana.

“Sento come se avessi delle questioni in sospeso in Formula 1. Ho concluso la stagione molto meglio di come l’ho iniziata. Ho avuto dei momenti difficili, molta pressione ma credo di aver reagito bene e ho terminato il campionato come un pilota più forte a livello individuale e sono davvero contento dei progressi fatti. Non sempre ho avuto le possibilità di ottenere punti, ma a volte non è dipeso da me. Ho perso delle occasioni all’inizio dell’anno, ma sono stato un buon giocatore di squadra, e so di aver contribuito alle performance”.

F1 | Hartley: “Questioni in sospeso in Formula 1”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

2 commenti
  1. Paolo C.

    27 novembre 2018 at 10:49

    Hanno distrutto un altro pilota.

    Hartley stava affettivamente migliorando le sue performance, mentre Gasly, specialmente dopo aver saputo di avere un sedile in RB, si è plafonato o addirittura è arretrato.

    Ad ogni modo, non si rimuove un pilota dopo aver visto dei miglioramenti. Psicologicamente è devastante!

  2. Roby Bad

    27 novembre 2018 at 11:36

    È la F1 dei figli dei miliardari…
    Comincia a non contare più se hai fatto gavetta e sei un bravo pilota…
    Magari hai fatto gavetta ma ti chiami Stroll e ti si aprono tutte le porte

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati