F1 | Hamilton: “Non cercherò l’aiuto di Bottas, Mercedes sa cosa fare”

"La squadra prenderà le proprie decisioni: Lauda e Wolff sanno cosa è meglio per tutti"

F1 | Hamilton: “Non cercherò l’aiuto di Bottas, Mercedes sa cosa fare”

Lewis Hamilton non richiederà l’aiuto del compagno di squadra Valtteri Bottas per conquistare il suo quarto titolo mondiale. Il pilota inglese, attualmente leader del campionato con tre punti di vantaggio su Sebastian Vettel, ha dichiarato che non farà alcuna pressione su Mercedes per ottenere l’appoggio del finlandese: Questo non è il modo in cui mi piace agire. Non ho parlato personalmente alla squadra di ciò. Questo non è il mio lavoro, il mio compito è solo quello di arrivare davanti e fare il miglior lavoro possibile” – ha affermato Hamilton.

Sarà il team, dunque, a decidere il ruolo che rivestirà Bottas da qui sino alla fine della stagione: “Spero che in alcune fasi la squadra prenderà le decisioni da sola – ha affermato Hamilton – ma penso che abbiamo ottime persone alla guida del team, come Niki Lauda e Toto Wolff. Loro sanno cosa è meglio per la Mercedes.

“Come ho già detto, quest’anno ho sentito di aver avuto tutto il supporto necessario. Ci sono stati weekend in cui Valtteri ha fatto un lavoro migliore del mio e viceversa” – ha proseguito l’ex McLaren. “È solo la sua prima stagione con la squadra e ha già fatto un lavoro straordinario, sta diventando sempre più forte. Il mio obiettivo comunque resta quello di continuare a vincere per cercare di restare davanti nel Mondiale”.

Federico Martino

F1 | Hamilton: “Non cercherò l’aiuto di Bottas, Mercedes sa cosa fare”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

2 commenti
  1. piciacia

    5 settembre 2017 at 17:01

    Che persona falsa, ridicola e penoso. Ha la memoria un po corta; ha gia dimenticato i comportamenti anti-sportivi in primis l anno scorso quando all ultima gara ha rallentato per far in modo che gli altri disturbassero Rosberg, chiedendo aiuto tra l altro alla squadra per fare ciò. Ma poi il caro Hamilton, che nulla vuole chiedere alla squadra, persona di grande onore, tutto d un pezzo ha gia dimenticato che ha chiesto al team di riferire a Bottas, nelle prime gare di quest anno di farlo passare, oppure di rallentarlo, insomma di sicuro non è quello che vuole far sembrare di essere. Ridicolo…

  2. Matomato

    6 settembre 2017 at 08:14

    Condivido pienamente. Piace vincere facile……..

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati