F1 | GP Turchia, le classifiche mondiali dopo l’Istanbul Park

Hamilton matematicamente campione, Ferrari si rilancia nel costruttori

I risultati mondiali dopo l'ultima gara all'Istanbul Park
F1 | GP Turchia, le classifiche mondiali dopo l’Istanbul Park

Vi riportiamo le classifiche del mondiale piloti e costruttori al termine dell’ultimo Gran Premio di Turchia, 14° appuntamento di questo mondiale 2020 di Formula 1.

Grazie alla vittoria conquistata all’Istanbul Park, Lewis Hamilton si è laureato matematicamente campione del mondo per la settima volta, imponendosi davanti al compagno di squadra, Valtteri Bottas, il quale dovrà gestire il ritorno dell’arrembante Max Verstappen.

Un risultato straordinario che gli ha permesso di eguagliare i titoli di Michael Schumacher. Gran salto in avanti anche di Sebastian Vettel e Charles Leclerc, i quali hanno massimizzato le condizioni al limite con cui è stata affrontata la gara turca. Nel mondiale costruttori, invece, congelate le prime due posizioni, con Mercedes e Red Bull già matematicamente al vertice.

Discorso diverso invece per il terzo posto, visto che Racing Point, Renault, McLaren e Ferrari sono racchiuse in appena 24 punti. Un gap minimo che tiene tutto aperto in vista dei prossimo appuntamenti in Medio Oriente, due in Bahrain e uno ad Abu Dhabi.

Appuntamento tra quindici giorni, a Sakhir, per il terzultimo Gran Premio di questa lunga ed entusiasmante stagione 2020 di Formula 1.

F1, la classifica del mondiale piloti dopo il round in Turchia
1 Lewis Hamilton 307
2 Valtteri Bottas 197
3 Max Verstappen 170
4 Sergio Perez 100
5 Charles Leclerc 97
6 Daniel Ricciardo 96
7 Carlos Sainz Jr. 75
8 Lando Norris 74
9 Alexander Albon 70
10 Pierre Gasly 63
11 Lance Stroll 59
12 Esteban Ocon 40
13 Sebastian Vettel 33
14 Daniil Kvyat 26
15 Nico Hulkenberg 10
16 Kimi Raikkonen 4
17 Antonio Giovinazzi 4
18 Romain Grosjean 2
19 Kevin Magnussen 1
20 Nicholas Latifi 0
21 George Russell 0

F1, la classifica del mondiale costruttori dopo il round in Turchia
1 Mercedes 504
2 Red Bull/Honda 240
3 Racing Point/Mercedes 154
4 McLaren/Renault 149
5 Renault 136
6 Ferrari 130
7 AlphaTauri/Honda 89
8 Alfa Romeo/Ferrari 8
9 Haas/Ferrari 3
10 Williams/Mercedes 0

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento

Articoli correlati