F1 | GP Olanda, Lammers spegne ogni dubbio sul GP a Zandvoort

Nessuna preoccupazione per la protesta organizzata da Rust Bij De Kust

Lammers: "L'ultima cosa che Rust Bij De Kust vuole è il riposo"
F1 | GP Olanda, Lammers spegne ogni dubbio sul GP a Zandvoort

In una chiacchierata concessa al quotidiano olandese Formule 1, Jan Lammers ha smentito le voci riguardanti un possibile retro front del Gran Premio d’Olanda, sottolineando come Zandvoort completerà tutti i lavori di ammodernamento dell’impianto prima della gara in programma l’anno prossimo.

Un’organizzazione chiamata Rust Bij De Kust, ricordiamo, avrebbe messo in forte dubbio l’organizzazione dell’evento, sottolineando come la gente del posto sia stanca della continua attività presente su tracciato. L’obiettivo di questa associazione, quindi, sarebbe quello di rallentare i lavori sul tracciato, così da stoppare la macchina organizzatrice in vista del 2020.

“L’ultima cosa che Rust Bij De Kust vuole è il riposo”, ha affermato Jan Lammers. “Con comune e regione abbiamo stabilito tutti gli impegni per quello che riguarda la flessibilità dei permessi. Il governo realizzerà i suoi accordi, anche perché la volontà comune è quella di prendersi cura di un evento sognato da 315.00 persone. Non ci saranno problemi”.

F1 | GP Olanda, Lammers spegne ogni dubbio sul GP a Zandvoort
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati