F1 | GP della Cina 2020: il circuito di Shanghai potrebbe ospitare due gare

La FOM avrebbe proposto agli organizzatori di organizzare un doppio evento sulla pista cinese

F1 | GP della Cina 2020: il circuito di Shanghai potrebbe ospitare due gare

Il Gran Premio della Cina è stato il primo appuntamento della stagione 2020 ad essere posticipato ufficialmente a causa della pandemia che si è sviluppata proprio a partire dal Paese asiatico. Ciò inevitabilmente aveva portato ad una revisione dei piani iniziali e ad un successivo slittamento di data, nella speranza che l’emergenza nella seconda metà dell’anno fosse rientrata e che ci sarebbe stata l’opportunità per i promoter di ospitare l’evento in piena sicurezza.

Al momento, la Formula 1 ha reso noto solo il calendario dei primi otto appuntamenti europei, in quanto la situazione al di fuori del vecchio continente è ancora tutta in divenire e in fase di pianificazione, anche se i dubbi in merito alle possibili tappe rimangono, soprattutto considerando la recente cancellazione degli eventi di Singapore e del Giappone. Tuttavia, i promoter dell’appuntamento cinese avrebbero avuto il benestare per l’organizzazione del Gran Premio durante la seconda metà di stagione, come confermato da chi si occupa di gestire gli eventi sportivi della città di Shanghai: “Le organizzazioni sportive internazionali tengono molto agli eventi di portata mondiale in Cina e Shanghai. Nonostante ci siano stati cambiamenti ai nostri eventi a causa della pandemia, abbiamo ricevuto il supporto dalle organizzazioni internazionali dello sport e le associazioni nazionali per alcuni dei nostri eventi. Ci sarà permesso ospitare degli eventi a Shanghai ad un certo punto della seconda metà dell’anno, a seconda della situazione della pandemia”, ha detto Xu Bin, direttore di Shanghai Sports Bureau nel corso di un’intervista a Radio Shanghai People.

Tra le varie proposte al momento prese in considerazione, ci sarebbe anche quella di disputare un doppio evento sulla pista di Shanghai, idea spinta soprattutto dalla FOM: “Nessuna decisione è stata ancora presa a riguardo, è qualcosa proposto dalla FOM. La Formula 1 ha annunciato che riprenderà il campionato con otto gare europee, senza alcun round in Asia. L’evento originariamente previsto è stato positicipato alla seconda metà di stagione. Durante le discussioni, la FOM ci ha chiesto se fossimo disponibili ad ospitare due gare a Shanghai. Non è stato ancora deciso. Tutto dipenderà dalla situazione della pandemia”, ha poi aggiunto Xu Bin.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati