F1 | GP Brasile: Albon al comando nelle prime libere

Turno condizionato dalla pioggia: Bottas secondo davanti a Vettel e Leclerc

F1 | GP Brasile: Albon al comando nelle prime libere

Si è conclusa da poco la prima sessione di prove libere del Gran Premio del Brasile. Il più veloce di tutti è stato Alex Albon, autore del best lap in 1:16.142 davanti alla Mercedes di Valtteri Bottas e alla Ferrari di Sebastian Vettel.

Il turno è stato condizionato dalla pioggia, infatti i piloti sono rimasti ai box per i primi 30 minuti, salvo qualche installation laps.

Quarta posizione per Charles Leclerc che ha comunque registrato dei tempi importanti dettando anche il passo per gran parte del turno. Quinta posizione per la McLaren di Carlos Sainz, davanti alle Renault di Nico Hulkenberg e Daniel Ricciardo. Ottavo e nono tempo per le Toro Rosso di Pierre Gasly e Daniil Kvyat; Lando Norris chiude la top 10.

La sessione è terminata in anticipo causa bandiera rossa per l’incidente di Alex Albon contro le barriere; fortunatamente nessuna conseguenza per il pilota della Red Bull.

Lewis Hamilton ha preferito non registrare nessun tempo ed è rimasto ai box.

Appuntamento alle 19:00 per il secondo turno di prove libere sul circuito di Interlagos!

GP Brasile: i risultati del primo turno di libere

Pos. N. Pilota Team Tempo
1 23 A. Albon (I) Red Bull 1’16″142
2 77 V. Bottas (I) Mercedes 1’16″693
3 5 S. Vettel (I) Ferrari 1’17″041
4 16 C. Leclerc (I) Ferrari 1’17″285
5 55 C. Sainz (I) McLaren 1’17″786
6 27 N. Hulkenberg (I) Renault 1’17″899
7 3 D. Ricciardo (I) Renault 1’17″985
8 10 P. Gasly (I) Toro Rosso 1’18″100
9 26 D. Kvyat (I) Toro Rosso 1’18″274
10 4 L. Norris (I) McLaren 1’18″559
11 63 G. Russell (I) Williams 1’18″779
12 20 K. Magnussen (I) Haas 1’19″247
13 18 L. Stroll (I) Racing Point 1’19″414
14 7 K. Raikkonen (I) Alfa Romeo 1’19″532
15 99 A. Giovinazzi (I) Alfa Romeo 1’19″600
16 40 N. Latifi (I) Williams 1’20″010
17 8 R. Grosjean (LL) Haas
18 11 S. Perez (LL) Racing Point
19 44 L. Hamilton (I) Mercedes
20 33 M. Verstappen (I) Red Bull

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati