F1 GP Abu Dhabi, Prove Libere 1: Hamilton subito davanti a Rosberg

Red Bull e Ferrari a seguire, con Perez sesto tra le due Rosse

F1 GP Abu Dhabi, Prove Libere 1: Hamilton subito davanti a Rosberg

Buona la prima per Lewis Hamilton ad Abu Dhabi. Il pilota della Mercedes e campione del mondo in carica ha fatto sua la prima sessione di Prove Libere dell’ultimo appuntamento del Mondiale, staccando di 3 decimi il rivale e compagno di box Nico Rosberg. A seguire le Frecce d’Argento entrambe le Red Bull, con Verstappen davanti a Ricciardo, mentre le due Ferrari, intervallate dalla Force India di Perez, seguono le monoposto dei bibitari. Sainz, Massa ed Ericsson completano la top ten. Mercedes, Red Bull e Ferrari ci hanno già regalato una simulazione del passo gara, con la Rossa del tedesco che ha sfoderato tempi molto promettenti, così come il collega australiano della Red Bull. La pista di Yas Marina in questa prima uscita è apparsa molto scivolosa, con diversi piloti protagonisti in testacoda nel corso della mattinata.

Cronaca – Sono le 13.00 a Yas Marina e il sole splende sul circuito di Abu Dhabi – 29°C la temperatura dell’aria e 36°C quella dell’asfalto – quando scatta il verde e i piloti lasciano in fretta i box. Per questa prima sessione di Libere Jordan King ha preso il posto di Ocon alla Manor e Alfonso Celis quello di Hulkenberg alla Force India. Prove di Halo nelle fasi iniziali per Vettel e Kvyat. A dieci minuti dal via anche le due Mercedes lasciano i box. Rosberg si porta in testa con il tempo di 1:43.873 seguito da Hamilton e Celis. Tutti con la gomma ultrasoft. Nico scende a 1:43.243. Vettel si prende il terzo posto davanti a Kimi. Kvyat rimedia una foratura sulla sua Toro Rosso. Quinto tempo per Bottas, seguito da Grosjean e Massa. Questa la situazione gomme: Williams, Ferrari, Red Bull, Toro Rosso, McLaren, Renault ed Ericsson su soft, Haas, Manor e Nasr con le supersoft; Mercedes e Force India con le ultrasoft.

Hamilton passa al comando in 1:43.051. Verstappen si prende il terzo tempo, Ricciardo il quinto alle spalle di Kimi e davanti a Vettel. A trenta minuti dal via Hamilton è al comando seguito da  Rosberg, Verstappen, Ricciardo, Kimi, Vettel, Perez, Grosjean, Bottas e Massa. A metà sessione breve pausa ai box per tutti i piloti, ma non prima che Perez si prenda il sesto tempo tra le due Rosse. La Toro Rosso di Kvyat invece deve ancora rientrare ai box dopo lo stop seguito alla foratura e difficilmente riuscirà a prendere di nuovo parte alla sessione.

Alonso è il primo a tornare a girare, con la gomma soft. Gomma soft anche per Mercedes, Red Bull, Ferrari, Haas, Williams, McLaren e Renault. Manor, Ericsson e Perez unici con le supersoft mentre Celis procede con le ultrasoft. Gutierrez si prende il nono tempo. A trenta minuti dalla fine Hamilton mantiene la leadership davanti a Rosberg, Verstappen, Ricciardo, Kimi, Vettel, Perez, Grosjean, Celis e Gutierrez. Perez è l’unico con la mescola SS, Celis con le US. Massa con la mescola soft si infila al settimo posto. Vettel si porta quinto dietro alle due Red Bull, seguito da Perez, Kimi, Massa, Celis e Grosjean. Hamilton nel frattempo ha abbassato il crono di riferimento a 1:42.869, con Rosberg secondo staccato di 3 decimi.

Oltre la top ten ci sono Gutierrez, Bottas, Palmer, Magnussen, Alonso, Sainz, Wehrlein, Eircsson, Nasr, Button, King e infine la Toro Rosso di Kvyat. Sainz e le due Sauber unici con le supersoft, gli altri su soft. Ericsson strappa il nono tempo, Sainz l’ottavo davanti a Massa. A quindici minuti dalla fine Mercedes, Red Bull e Ferrari sono passate alla simulazione del passo gara, con Ricciardo e Vettel che a parità di gomma, la soft, non sfigurano affatto di fronte ai tempi delle due Frecce d’Argento.

La bandiera a scacchi regala ad Hamilton la prima sessione di Libere davanti a Rosberg, Verstappen, Ricciardo, Vettel, Perez, Kimi, Sainz, Massa ed Ericsson.

F1 GP Abu Dhabi – Tempi, risultati e giri Prove Libere 1

1 Lewis Hamilton Mercedes 1m42.869s 28
2 Nico Rosberg Mercedes 1m43.243s 0.374s 31
3 Max Verstappen Red Bull/Renault 1m43.297s 0.428s 26
4 Daniel Ricciardo Red Bull/Renault 1m43.362s 0.493s 27
5 Sebastian Vettel Ferrari 1m44.005s 1.136s 27
6 Sergio Perez Force India/Mercedes 1m44.155s 1.286s 23
7 Kimi Raikkonen Ferrari 1m44.556s 1.687s 27
8 Carlos Sainz Toro Rosso/Ferrari 1m44.685s 1.816s 21
9 Felipe Massa Williams/Mercedes 1m45.039s 2.170s 27
10 Marcus Ericsson Sauber/Ferrari 1m45.168s 2.299s 20
11 Alfonso Celis Force India/Mercedes 1m45.476s 2.607s 26
12 Romain Grosjean Haas/Ferrari 1m45.600s 2.731s 13
13 Felipe Nasr Sauber/Ferrari 1m45.778s 2.909s 17
14 Esteban Gutierrez Haas/Ferrari 1m45.925s 3.056s 20
15 Valtteri Bottas Williams/Mercedes 1m45.940s 3.071s 31
16 Jolyon Palmer Renault 1m46.219s 3.350s 33
17 Kevin Magnussen Renault 1m46.372s 3.503s 21
18 Fernando Alonso McLaren/Honda 1m46.379s 3.510s 21
19 Pascal Wehrlein Manor/Mercedes 1m46.458s 3.589s 29
20 Jenson Button McLaren/Honda 1m47.127s 4.258s 10
21 Jordan King Manor/Mercedes 1m47.558s 4.689s 27
22 Daniil Kvyat Toro Rosso/Ferrari 2m01.989s 19.120s 4

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News,
se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati