F1 | Firmato l’accordo per bloccare il budget cap

Il completamento delle regole è stato posticipato ad ottobre

F1 | Firmato l’accordo per bloccare il budget cap

Contrariamente a quanto annunciato mesi fa, il termine per l’ufficialità dei regolamenti 2021 è stato posticipato ad ottobre. Il motivo è che le squadre della Formula 1 sono ancora divise su una serie di questioni, come è emerso dal meeting che si è tenuto ieri a Parigi.

Lewis Hamilton e Nico Hulkenberg hanno presenziato all’incontro presso la sede dell’organo di governo a Place de la Concorde, su invito di Jean Todt, sollecitato da recenti polemiche fatte da una serie di piloti.

“Nell’interesse dello sport è stato convenuto che il risultato migliore sarà raggiunto utilizzando i tempi supplementari per ulteriori perfezionamenti e ulteriori consultazioni”, si legge in una nota dopo l’incontro.

Ciò che è stato anche concordato, ma non menzionato nella dichiarazione, è che Liberty Media ha chiesto alle squadre di firmare un accordo promettendo di bloccare alcune regole concordate a beneficio delle squadre più piccole.

Queste includono; il limite del budget di 175 milioni di dollari, la standardizzazione di alcune parti, le nuove regole del parco chiuso e sulle prove libere, oltre alla continuazione dei motori attuali.

Secondo quanto riporta “La Gazzetta dello Sport”, nel caso in cui i top team dovessero rompere l’accordo, Liberty “annuncerà unilateralmente” le regole del 2021 prima della nuova scadenza di ottobre.

F1 | Firmato l’accordo per bloccare il budget cap
5 (100%) 1 vote
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento
  1. alonsosenna4

    15 giugno 2019 at 04:26

    Budget cap ??ma se avete fatto spendere migliardi di euro alla mercedes che aveva portato 2 progetti ai test di barcellona…ed ora rubano a tutto spiano x cercare di rientrare dei soldi spesi nei 2 progetti tra l’altro sbagliati….e c’e voluto lo zampino della federazione x avere 3 zone drs in qualifica cosi che quel cancello di macchina abbia la chance di vincere…ladri tutti a casa sopratutto todt

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati