F1 | Ferrari, Vettel sul GP di Russia: “Per la prima volta il nostro ritmo è stato superiore a quello Mercedes”

"In gara ero il più veloce fino al ritiro. Posso essere contento", ha ammesso il tedesco

F1 | Ferrari, Vettel sul GP di Russia: “Per la prima volta il nostro ritmo è stato superiore a quello Mercedes”

Al netto del ritiro nel Gran Premio di Russia, verificatosi nel corso del 28 giro per un problema alla parte ibrida della power unit, Sebastian Vettel guarda il bicchiere mezzo pieno per quel che riguarda la prestazione della Ferrari.

Dopo Singapore infatti gli aggiornamenti tecnici montati sulla SF90 hanno dato ottimi riscontri anche a Sochi, malgrado il risultato finale della gara abbia premiato la Mercedes che ha ottenuto con Hamilton e Bottas l’ottava doppietta stagionale.

La notizia positiva nel complesso è che l’auto è buona – ha affermato Vettel, citato da Formula1.com -. È stata la prima gara con un ritmo migliore rispetto alla Mercedes. È stato così nel primo stint e probabilmente sarebbe stato anche per tutta la gara. Non è stato come Singapore. Sì, abbiamo vinto, ma credo che nelle gare precedenti  il ritmo di gara vedeva in vantaggio la Mercedes. Questo dovrebbe fargli venire un po’ di mal di testa ed è un bene per noi”.

Il tedesco poi, commentando il weekend di Sochi, ha aggiunto: “Le qualifiche sono andate bene, ma Charles è stato più veloce quindi non posso essere contento. Ma in gara sono riuscito a trovare il giusto ritmo ed ero il più veloce fino al ritiro. Posso essere contento, ma solo per metà”.

Piero Ladisa


F1 | Ferrari, Vettel sul GP di Russia: “Per la prima volta il nostro ritmo è stato superiore a quello Mercedes”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

5 commenti
  1. Victor61

    1 ottobre 2019 at 21:40

    per la prima volta? ma non sono 4 gp di fila che la Ferrari sta davanti alla Merc? beh direi che comunque non deve esse molto complicato avere più ritmo della Merc in gara e girare minimo mezzo secondo più veloci in qualifica quando si può disporre di una PU che sprigiona almeno 50 cv in più rispetto a quella dei tedeschi…quello che sarebbe interessante capire è come sia possibile a livello ingegneristico aver ottenuto un tale incremento di potenza rispetto a tutti gli altri avversari considerando le comuni regole di sviluppo imposte dal regolamento ma forse questa domanda andrebbe fatta direttamente alla FIA o più precisamente a Jean Todt (padre di Nicolas manager/procuratore di Leclerc…) oppure a Mekies che fino a pochi mesi fa era a capo dell’ufficio tecnico della stessa FIA e adesso lavora allegramente in Ferrari…che dire, nonostante tutto questo anche quest’anno la Ferrari sta perdendo il mondiale e forse qualche “indulgenza” per salvare lo spettacolo e il soldatino Rosso è stata accettata un po’ da tutti Mercedes in testa, peccato però che durante l’oscura era di sochsmacher tutte queste “attenzioni” allo showbusiness non ci sono mai state alla faccia della meritocrazia sportiva ma anche di questo potremmo chiedere al buon (si fa per dire…) Jean Todt

    • alonsosenna4

      1 ottobre 2019 at 22:17

      Incredibile il commento di victor….come si fà a dire che la fia agevola la ferrari se sono anno che fà le regole x i krukki???incredibilmemte falso tutto ciò che hai detto….e si gli italiani lo hanno messo in quel posto ai tedeschi…ora sta a loro trovare soluzioni….legali…nn come sempre ruberie…vedi mozzi forati…benzine on the rocks!!!e vettel ha ragione….il passo gara era la prima volta ad essere superiore la ferrari..negli altri granpremi la mb era superiore …anche se ha perso!!!dopo questo ti classifico come uno che nn ci capisce niente di f1 e 6 anche poco obbiettivo x nn dire proprio falso!!

    • Roberto

      Roberto

      2 ottobre 2019 at 16:23

      Non solo il tuo commento è risibile per quanto riguarda i contenuti che sono al limite della querela per diffamazione, ma quanto affermi è lontano anni luce dal rasentare la verità. Sarebbe anche ora di finirla di raccontare fesserie… Almeno che tu non sia un trollazzo pagato dalla Mercedes e guarda che non ci sarebbe nemmeno tanto da stupirsi visto tutto quello che si sono comprati… I tuoi commenti sono, oltre che tipicamente italiano nella loro anti/italianità ma sono assolutamente ridicoli e privi di fondamento.

  2. Victor61

    2 ottobre 2019 at 11:09

    @alonsosenna4: con tutte le stupidaggini rossoitaliote che sei riuscito a concentrare in 8 righe del tuo post direi che non sei decisamente degno di utilizzare un nickname contenete i nomi di Alonso e di Senna…detto questo ti confermo che della tua classifica di competenza motoristica me ne farò una ragione e sicuramente non turberà il sonno dei giusti :-))

  3. Victor61

    2 ottobre 2019 at 19:55

    @Roberto: dunque vediamo…”…il commento è risible per quanto riguarda i contenuti…”, ” …è lontano anni luce dal rasentare la vertà…”, “…i tuoi commenti sono, oltre che tipicamente italiano nella loro anti/italianità…” fantastic job guy but it’s better to write your posts in English because Italian is definitely not your language as Italy doesn’t have to be your hometown … aren’t you a foreigner ?? ahi, ahi ahi, ahi :-))

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati