F1 | Ferrari, Vettel: “Siamo una squadra, accettiamo tutte le conseguenze del caso”

"Domani è un altro giorno, non sarà facile, ma neanche impossibile", ha concluso

F1 | Ferrari, Vettel: “Siamo una squadra, accettiamo tutte le conseguenze del caso”

Qualifica da dimenticare per la Ferrari e per Sebastian Vettel, che un’incomprensibile scelta di gomme iniziale non è andato oltre la nona posizione. Il tedesco, così come Raikkonen è sceso in pista a inizio Q3 con le gomme Intermedie, ma l’asfalto era ancora abbastanza asciutto, infatti tutti gli altri hanno optato per le SuperSoft. Seb e Kimi sono rientrati ai box e con due minuti di ritardo rispetto agli altri hanno fatto segnare un tempo. Quel tempo perso è costata la seconda fila al tedesco, che alla Degner e alla Spoon ha commesso degli errori che lo hanno costretto alla nona posizione. Il secondo tentativo è stato inutile per tutti, visto che è arrivata la pioggia. Timing sbagliato e azzardo che Vettel e la Ferrari non potevano permettersi in questa fase della stagione.

“A inizio Q3 mi è stato chiesto se mi andava di montare le Intermedie, e io ho detto di sì – ha ammesso Vettel. Ovviamente è stata una decisione sbagliata, ora è facile dirlo, ma sarebbe potuta andare diversamente. Pensavamo che avrebbe piovuto di più, ma non è andata così. Se avesse iniziato a piovere cinque minuti prima, la storia sarebbe cambiata. Comunque, non è stata la nostra sessione in termini di tempismo e abbiamo già vissuto altre situazioni simili. Siamo una squadra, quindi accettiamo le conseguenze del caso. Domani è un altro giorno, non sarà facile, ma neanche impossibile”.

Leggi altri articoli in Ferrari

Lascia un commento

6 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati