F1 | Ferrari, Vettel: “La vettura è progredita sotto ogni aspetto”

Sui 12 millesimi di ritardo dalla pole di Bottas: "Ci è mancata un po' di fortuna"

F1 | Ferrari, Vettel: “La vettura è progredita sotto ogni aspetto”

Secondo tempo per Sebastian Vettel nelle qualifiche del Gran Premio degli Stati Uniti. Il tedesco, che ha conquistato la 100esima prima fila in carriera, ha ottenuto la sua migliore prestazione in 1’32″041 a soli 12 millesimi dalla pole position fatta segnare dalla Mercedes di Valtteri Bottas.

Vettel, commentando l’esito delle prove ufficiali, ha detto: “Domani sulla griglia di partenza mi separeranno otto metri dalla vettura di Valtteri: è strano perché oggi in qualifica sono stati certamente di meno. Dodici millesimi sono veramente pochi, possiamo proprio dire che ci è mancata un po’ di fortuna”.

Sui due tentativi in Q3: “Devo ammettere che nel primo tentativo avrei avuto del margine perché il mio obiettivo era segnare un tempo buono e poi provare a migliorarlo con il secondo treno di gomme – ammette Seb – Invece sono stato un po’ troppo aggressivo, e forse la pista era leggermente peggiorata, così non mi è riuscito di limare quel tanto che mi sarebbe bastato per conquistare la pole”.

Sulla gara: “La prima fila qui non è male, come dimostra anche la partenza di Kimi dello scorso anno: sarà importante azzeccare tutto allo start e non sbagliare nulla con la strategia delle gomme – sottolinea Vettel -. Abbiamo visto domenica scorsa che a volte il rischio ripaga, per cui faremo tutte le necessarie valutazioni prima del via. Sul passo gara venerdì non eravamo a posto ma credo che oggi la vettura abbia fatto progressi sotto tutti gli aspetti, quindi stiamo a vedere quali saranno i valori in gara nel Gran Premio”.

Leggi altri articoli in Ferrari

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati