F1 | Ferrari, Leclerc: “Interlagos è tra i miei cinque circuiti preferiti, i sorpassi sono possibili”

Sulla scelta di montare un motore nuovo che costerà 10 posizioni di penalità: "Ad Austin avevamo uno usato, ma non era brillante per affrontare altre gare"

F1 | Ferrari, Leclerc: “Interlagos è tra i miei cinque circuiti preferiti, i sorpassi sono possibili”

Sulla pista di Interlagos Charles Leclerc sarà chiamato a una gara di rimonta. Il monegasco infatti, dopo aver corso ad Austin con una power unit chilometrata a causa dei problemi riscontrati nelle terze libere sulla sua SF90, monterà un nuovo motore che lo costringerà a una penalità in griglia.

Ad Austin, dal momento che speravamo ancora di poter salvare il motore termico della mia power unit che aveva avuto una perdita d’olio il sabato mattina, avevamo montato un motore usato. Abbiamo però poi constatato che non era più sufficientemente brillante per affrontare altre gare. Da qui la scelta di cambiare unità accettando la penalizzazione di dieci posizioni”, ha dichiarato il monegasco ai giornalisti presenti oggi a San Paolo nel motorhome Ferrari.

Non tutto però è perduto: “Metto Interlagos tra i miei primi cinque circuiti preferiti: è divertente, imprevedibile, corto, e questo a me piace perché in un certo senso mi riporta ai tempi del kart, e se disponi di una vettura competitiva i sorpassi sono di certo possibili”.

Sulla questione relativa all’ecosostenibilità: “Ho molto da imparare a riguardo – ha detto Leclerc – e credo che tutti dobbiamo fare la nostra parte. Basta poco per dare il proprio contributo e anche il nostro sport deve fare dei passi avanti”.

Su Ayrton Senna: “Mio padre mi parlava spesso di lui. Ho letto libri e visto video su di lui: credo fosse una persona di grande carisma ed è probabilmente per questo che il suo ricordo è ancora così vivo anche se da quel terribile giorno a Imola sono ormai passati 25 anni”.

Leggi altri articoli in Ferrari

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati