F1 | Ferrari, Binotto: “Nessun odio nei confronti di Wolff, c’è rispetto e voglia di batterlo”

"Vogliamo riportare la Ferrari al vertice, il posto dove merita di essere", ha detto il TP del Cavallino

Binotto, intervistato da Sky Sport F1, ha discusso del suo rapporto con il pari grado della Mercedes
F1 | Ferrari, Binotto: “Nessun odio nei confronti di Wolff, c’è rispetto e voglia di batterlo”

Nelle ultime stagioni Mattia Binotto e Toto Wolff non si sono risparmiati frecciatine a vicenda, in una battaglia chiaramente non personale ma prettamente sportiva e politica tra Mercedes e Ferrari. L’ultima delle quali il veto di Maranello a una possibile candidatura del manager austriaco come successore di Chase Carey a CEO della Formula Uno, con la carica di primo ministro del Circus che poi è stata affidata a partire dal 2021 a Stefano Domenicali.

Binotto, intervistato da Sky Sport F1 sulla loro rivalità, ha ammesso che tra lui e Wolff c’è massimo rispetto e la loro rivalità è solo sportiva.

Ci odiamo? È il mio più grande rivale sportivo e vince da tanti anni, ma non è odio – ha ammesso il team principal della Ferrari –  È rispetto e voglia di batterlo,  ma non per il gusto di battere Toto e Mercedes. È per riportare la Ferrari al vertice, il posto dove merita di essere”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati