F1 | Domenicali entusiasta della Qualifying Sprint: “Finalmente qualcosa di diverso”

"Certo che venerdì, in Ungheria, gli appassionati si annoieranno", ha aggiunto Domenicali

Domenicali ha promosso l'idea della Sprint Qualifying
F1 | Domenicali entusiasta della Qualifying Sprint: “Finalmente qualcosa di diverso”

In una chiacchierata concessa alle colonne de “La Gazzetta dello Sport”, Stefano Domenicali ha promosso a pieni voti il format della Sprint Qualifying al sabato, precisando come la mini gara da 100 chilometri al sabato abbia regalato emozioni e tanti colpi di scena. Secondo il Manager italiano, il nuovo format fortemente voluto da Liberty Media ha mescolato le “carte” all’interno dello schieramento, regalando nuove variabili fino ad oggi sconosciute.

Un’esperimento, secondo lui, riuscito a 360° che presumibilmente sarà confermato non solo per il finale di stagione (Monza ufficializzata ieri, Interlagos dipenderà dall’emergenza Covid19), ma per anche per il 2022, stagione ricordiamo dove entreranno in vigore i nuovi regolamenti tecnici e aerodinamici

“Sono certo che venerdì prossimo, in Ungheria, gli appassionati si annoieranno dopo il format visto a Silverstone”, ha affermato il Presidente e Amministratore Delegato di Liberty Media. “Negli Stati Uniti sono entusiasti di questa nuova impostazione. Si sa che gli americani amano lo spettacolo e la competizione. In generale però abbiamo raccolto consensi anche dall’interno, visto che i team principal sono favorevoli alla conferma del formato al 100%.

“Finalmente abbiamo avuto il coraggio di fare qualcosa di diverso e questo atteggiamento è stato apprezzato da coloro che consideriamo potenziali nuovi arrivi in F1″, ha proseguito. “Il concetto della pole come giro secco è nella storia della F1, ma le cose si possono cambiare. Di tutta questa storia mi è piaciuta la voglia 1 di provare”.

Sull’argomento punti in Sprint Qualifying e sulla possibilità di estendere questo format a tutta la stagione 2022 ha aggiunto: “Vedremo, ci sono delle perplessità in merito. Qualcuno afferma che dare più punti al sabato finirebbe per togliere rilevanza alla gara della domenica. Sulla conferma per tutto il campionato la mia idea è quella di promuovere eventi speciali. Se qualcuno, però, preferisce l’applicazione in ogni GP non ho nulla in contrario”.

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News,
se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati