F1 | Che McLaren! Norris e Sainz in terza fila al Paul Ricard

I due piloti avranno anche il "privilegio" di partire con le gomme Medie, come i top team

F1 | Che McLaren! Norris e Sainz in terza fila al Paul Ricard

Qualifica spaziale per la McLaren, che a Le Castellet avrà entrambe le macchine in terza fila con Norris davanti a Sainz, ma non è tutto qui: i due piloti partiranno con le gomme Medie, essendo riusciti a superare il taglio della Q2 con le mescole gialle, così come i top team. Una dimostrazione di forza pazzesca per il team di Woking, che quest’anno sembra aver trovato davvero la quadra, in attesa di confermarsi anche domani in gara. I piloti comunque stanno con i piedi per terra, sottolineando anche quelle cose che non sono andate bene, segno di grande maturità da parte loro e di tutto il team in generale.

“Dopo le tre sessioni di prove libere, le cose sembravano andare bene – ha detto Norris – quindi non eravamo preoccupati, ci aspettavamo un buon risultato. Abbiamo fatto un paio di modifiche prima delle qualifiche, e credo che ci abbia aiutato: sono riuscito a fare un buon giro, facendo ciò che dovevamo fare. A parte qualche sbavatura, è stato un gran risultato, ma domani sarà lunga. Desidero ringraziare la squadra”.

“Prima di tutto, congratulazioni alla squadra presente in pista e al team in fabbrica – ha esordito Sainz. Penso che questo risultato sia una conseguenza di tutto il duro lavoro e degli aggiornamenti che abbiamo portato recentemente. Dimostra che dobbiamo continuare a spingere e andare avanti per questa direzione. In secondo luogo, direi che è stato un weekend difficile per me, anche se non sembra: ho provato un sacco di cose sperimentali ieri, e questo probabilmente mi ha fatto essere un po’ indietro oggi. Non ero completamente a mio agio con la macchina, ma sono comunque riuscito a recuperare. In qualifica siamo stati in grado di fare ottimi giri, e arrivare in Q3 con le Medie ci dà una buona possibilità per lottare in gara. Domani dobbiamo completare il lavoro”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati