F1 | Brawn tende la mano a Pirelli: “Importante lavorare insieme”

"Consumo o performance pura? Non è sempre facile trovare il giusto compromesso", ha aggiunto

F1 | Brawn tende la mano a Pirelli: “Importante lavorare insieme”

Intervistato da Speed Week al termine dell’ultimo Gran Premio del Messico, Ross Brawn ha voluto schierarsi dalla parte di Pirelli per quello che riguarda le mescole presentate durante questo 2018, sottolineando come per i tecnici non sia affatto semplice creare il giusto compromesso tra degrado e performance pura.

L’equilibrio tra questi due fattori, infatti, è estremamente sottile, fattore che rende il lavoro dei tecnici estremamente complesso e delicato. Brawn, proprio in tal senso, ha sottolineando come la collaborazione tra Liberty, squadre e Pirelli sia fondamentale per trovare il giusto compromesso in ottica futura.

Ecco le parole di Ross Brawn: “Durante il Gran Premio del Messico abbiamo visto le solite differenze nelle prestazioni e anche la gestione delle gomme è stata responsabile. Nico Hulkenberg, Charles Leclerc, Stoffel Vandoorne e Marcus Ericsson hanno fatto solo un pit stop e tutti e quattro sono stati molto cauti nel portare a termine la gara”.

Tutto ciò rende la vita estremamente complicata ai tecnici Pirelli: “Capisco le loro difficoltà perchè da un lato devono creare pneumatici in grado di degradare e di generare gare entusiasmanti, ma dall’altro i piloti vogliono sfruttare al massimo le performance della monoposto. Non è sempre facile trovare il giusto compromesso, quindi è molto importante lavorare insieme”.

F1 | Brawn tende la mano a Pirelli: “Importante lavorare insieme”
5 (100%) 1 vote
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati