F1 | Bratches esclude New York dalla corsa al secondo Gran Premio negli USA

"La città non è interessata a un appuntamento mondiale", ha rivelato

F1 | Bratches esclude New York dalla corsa al secondo Gran Premio negli USA

In un’intervista rilasciata al pocast di KindredCast, Sean Bratches ha parlato della realizzazione di un possibile GP a New York, sottolineando come uno scenario di questo tipo risulti alquanto improbabile. La città, infatti, non è interessata a una corsa di Formula 1 e le recenti trattative con Miami sembrano aver occupato l’unico slot disponibile per una seconda gara negli States. Bratches non ha escluso un possibile impegno in futuro, ma ha sottolineato come questo dipenda esclusivamente dalla volontà di chi governa la città.

Ecco le parole del Capo commerciale della F1: “New York è stata una nostra idea per un periodo, ma ci sarà bisogno di un cambiamento nella leadership della città per un progetto simile. Al momento non sono interessati a un GP e quindi se ne ridiscuterà in futuro. Abbiamo attivato una base per i fan, ma il nostro impegno si limiterà a questo”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

News F1

F1 | Racing Point, accordo concluso con l’Aston Martin

Il 30 marzo gli azionisti dell'Aston Martin hanno completato l'accordo con il consorzio Yew Consorzio Tree facente capo a Lawrence Stroll
Aston Martin prenderà il posto della Racing Point sulla griglia di partenza della Formula Uno a partire dal 2021. La