F1 | Boullier carico per il 2018: “Il nuovo motore non ci preoccupa, sarà una bella sfida”

"Ogni decisione importante è sempre difficile da prendere, il fatto che la McLaren abbia vinto con la Honda è stato un sogno per tutti, sì, una bella storia, oggi abbiamo un grande rispetto per loro e sicuramente non divorziamo con odio e rabbia"

F1 | Boullier carico per il 2018: “Il nuovo motore non ci preoccupa, sarà una bella sfida”

Il boss della McLaren, Eric Boullier, sapeva già che il 2017 sarebbe stato un anno difficile. E questo lo si sapeva fin dall’inizio dell’anno. Nonostante questo, il capo del team ha sempre saputo della forza del telaio McLaren e delle difficoltà invece subite con il motore Honda: “A febbraio sono andato a parlare con la direzione, ho mostrato loro le informazioni e ho detto loro che non potevamo accettare un altro anno come questo, abbiamo avuto un primo anno duro con Honda e anche un secondo e ci aspettavamo progressi sufficienti tornare in alto”, ha detto Boullier in un’intervista al sito ufficiale della Formula 1.

“Ovviamente avevo avvertito delle conseguenze di un altro anno senza risultati. La percezione di una squadra è ancora molto basata sui piloti, ma ci sono comunque persone all’interno del team che non voglio perdere. C’è molto di positivo nel 2017 se guardi a quello che abbiamo ottenuto in termini di prestazioni della macchina, del telaio, ma abbiamo sofferto molto in questi tre anni”, ha continuato Boullier specificando le cose belle e quelle meno belle vissute con la squadra in questi anni. Passare a un motore Renault non sarà difficile secondo Boullier. “Devi adattarti al design del motore, ma l’architettura rimarrà la stessa, quindi non sarà una grande preoccupazione. Ogni decisione importante è sempre difficile da prendere, il fatto che la McLaren abbia vinto con la Honda è stato un sogno per tutti, sì, una bella storia, oggi abbiamo un grande rispetto per loro e sicuramente non divorziamo con odio e rabbia, perchè siamo tutti molto professionali e, alla fine, è stata una decisione aziendale”, ha continuato, parlando di come vivranno l’addio all’azienda giapponese.

“La McLaren-Honda come marchio si è adattata bene, ma i risultati non hanno funzionato. Penso che sarebbe sbagliato dare qualche aspettativa ora, quindi non ci sono promesse, vediamo in che posizione ci troviamo”, ha continuato Boullier pensando alla nuova sfida con Renault.

Fabiola Granier

F1 | Boullier carico per il 2018: “Il nuovo motore non ci preoccupa, sarà una bella sfida”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati