F1 | Bottas: “Sono deluso, ad Abu Dhabi servirebbe un miracolo”

Secondo posto per il finlandese, che vede allontanarsi il sorpasso su Vettel nel Mondiale piloti

F1 | Bottas: “Sono deluso, ad Abu Dhabi servirebbe un miracolo”

La pole non è bastata a Vallteri Bottas per portare a casa una vittoria nel GP del Brasile. Il pilota Mercedes si è fatto beffare al via dalla Ferrari di Vettel, passando quindi il resto della gara a inseguire la Rossa. Ecco le sue parole in conferenza stampa.

“Siamo partiti dalla pole, quindi l’unico obiettivo che avevamo oggi era vincere. Sono molto deluso perché abbiamo perso la posizione e la gara alla partenza. Poi eravamo tutti molto vicini e ho cercato di fare pressione su Sebastian, però non ha portato al risultato sperato. Anche Lewis ha fatto un’ottima rimonta portando a casa degli ottimi punti”.

“Appena rilasciata la frizione ho avuto qualche problema di trazione e ho iniziato a spinnare. Ho cercato poi di coprire l’interno, ma guardando nello specchietto vedevo solo Kimi dietro di me, non potevo immaginare o vedere che cosa facesse Seb. I nostri passi poi erano molto vicini; cercavamo di fare pressione su Seb e avvicinarci sempre di più. Abbiamo deciso di fermarci per provare l’undercut però non è stato sufficiente. Mi sono avvicinato quando lui è uscito dal pit stop, ma non abbastanza per poterlo superare. Sono decisamente deluso, specialmente dopo la bella giornata di ieri, considerata anche la battaglia che c’è in Campionato. Avremo forse bisogno di un miracolo ad Abu Dhabi”. 

F1 | Bottas: “Sono deluso, ad Abu Dhabi servirebbe un miracolo”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Interviste

Lascia un commento

3 commenti
  1. Francesco

    13 novembre 2017 at 09:27

    Secondo me Bottas doveva essere più aggressivi alla prima curva… Vettel non aveva nulla da perdere e Bottas si è fatto intimidire, se avesse insistito sarebbe stato davanti…
    Lewis al suo posto avrebbe fatto la prima curva in testa, sicuro come l’oro, anche senza il motore nuovo…

  2. Controaltare

    13 novembre 2017 at 13:33

    Bottas è stato troppo timido: alla partenza, nei primi giri quando era dietro a Vettel, e anche quando Vettel è uscito dai box dopo il pit stop.
    Se quest’anno non ci fosse stato il talento di Lewis a fare la differenza, la Mercedes non avrebbe vinto nulla…

  3. cevola

    13 novembre 2017 at 22:15

    Bottas ha preso una bella ridimensionata, dimostrazione che anche con la macchina migliore, se non sei un Campione, il titolo non lo vinci. Forse una, o due gare, ma non il titolo…

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati