F1 | Bottas: “Sembrava come se avessi una macchina diversa da quella di Hamilton”

Il finlandese ha scelto di utilizzare la nuova configurazione aerodinamica al contrario di Hamilton che è rimasto con quella vecchia: "Il distacco in Q3 è stato impressionante"

F1 | Bottas: “Sembrava come se avessi una macchina diversa da quella di Hamilton”

Valtteri Bottas non è riuscito a svolgere una qualifica all’altezza di quella del suo compagno di squadra Lewis Hamilton. Nel Gran Premio della Malesia il finlandese partirà solo in quinta posizione sulla griglia di partenza, deludendo così le aspettative con un distacco importante dal suo teammte quasi 8 decimi.

“Stamattina eravamo riusciti a migliorare rispetto a ieri, come si è visto già nella Q2, dove i nostri tempi erano ottimi. Purtroppo in Q3 non è andata come pensavamo, era come se la mia macchina fosse completamente diversa da quella di Hamilton. Alla fine a lui è andata bene e a me no, di più non so cosa dire. Certamente non sono contento di quello che è successo”, ha commentato Bottas dopo la fine delle qualifiche. Il finlandese ha scelto di utilizzare la nuova configurazione aerodinamica al contrario di Hamilton che è rimasto con quella vecchia, e questo è sembrato non aver funzionato molto: “È facile parlare con il senno del poi, ma se potessi rifare le qualifiche credo che anche io opterei per il vecchio pacchetto che ha Lewis. Dobbiamo rivedere tutto e capire quali siano state le reali differenze tra le due configurazioni. Il distacco in Q3 è stato impressionante, dovremo ricontrollare per capire cosa è successo in macchina”, ha commentato il numero 77.

Il pilota della Mercedes vuole fare una gara all’attacco, visti i suoi punti in classifica e la possibilità di lottare ancora per la conquista del campionato. La rimonta di Vettel non sembra preoccuparlo: “La speranza è di fare una bella gara grazie a un passo buono, dobbiamo tenerci le due Ferrari dietro, puntando al podio o addirittura a una doppietta con l’altra Mercedes di Hamilton”, ha concluso Bottas.

Fabiola Granier

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati