F1 | Bottas rimonta fino al 4°: “Le Ferrari erano più veloci, dobbiamo continuare a spingere”

"Oggi mi è piaciuto molto guidare, visto che ho dovuto sorpassare un sacco di macchine, il mio momento preferito è stato probabilmente il sorpasso in Eau Rouge"

F1 | Bottas rimonta fino al 4°: “Le Ferrari erano più veloci, dobbiamo continuare a spingere”

“Il nostro obiettivo per oggi limitare i danni e abbiamo recuperato tante posizioni, speravo di avere la possibilità di salire sul podio, ma ho avuto una contatto alla curva 1 che ha danneggiato la mia ala anteriore”, ha subito esordito Valtteri Bottas parlando della buona rimonta dalle ultime posizioni in Belgio. “Dopo, il quarto posto era il massimo che potevamo ottenere e non è un brutto risultato dato che siamo partiti da P17”.

“Oggi mi è piaciuto molto guidare, visto che ho dovuto sorpassare un sacco di macchine, il mio momento preferito è stato probabilmente il sorpasso in Eau Rouge – è stato molto divertente. Sfortunatamente, oggi non abbiamo potuto vincere la gara, ma abbiamo ottenuto più punti della Ferrari, quindi è positivo”, ha continuando, commentando il gap in classifica costruttori grazie al ritiro, e quindi zero punti, per Kimi Raikkonen quest’oggi.

“Sono stati molto forti questo weekend, sia in qualifica che in gara”, ha detto poi della Ferrari, che ha vinto il GP con Vettel, “noi abbiamo fatto un passo in avanti con il nostro motore per questo fine settimana, ma le Ferrari sono ancora più veloci, quindi dobbiamo continuare a spingere”, ha concluso il finlandese.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

News F1

F1 | Williams, George Russell: “Per fortuna abbiamo l’halo!”

Il pilota inglese è stato costretto al ritiro dopo lo spettacolare incidente con Antonio Giovinazzi. L'halo ha impedito che uno pneumatico dell'Alfa Romeo colpisse il casco del pilota inglese
Uno dei momenti salienti del gran premio del Belgio è stato sicuramente l’incidente di Antonio Giovinazzi, che ha coinvolto anche