F1 | AlphaTauri, Kvyat: “Sarebbe bello avere Imola e Mugello nel calendario”

Il russo esprime il suo punto di vista sui tracciati moderni

F1 | AlphaTauri, Kvyat: “Sarebbe bello avere Imola e Mugello nel calendario”

Nel corso degli ultimi anni, tanti nuovi circuiti si sono aggiunti al mondiale di Formula 1 e spesso non hanno brillato per originalità, scatenando pareri negativi sia tra i piloti che tra gli appassionati.

Tuttavia, l’attrattiva degli appuntamenti classici ha sempre affascinato i piloti, compreso Daniil Kvyat, che nelle scorse settimane ha avuto l’opportunità di girare con una monoposto moderna sul circuito di Imola in una sessione di test privati: “Penso che sia una pista meravigliosa. La conoscevo da tempo grazie alle mie passate esperienze. Ho sempre pensato che fosse un circuito su cui fosse diverente guidare, è old school, sconnesso e i cordoli rappresentano una sfida. Penso che possiamo imparare da ciò, cambiando troppo e cercando di renderli tutti simili, come installando cordoli ovunque, siamo troppo spaventati dalle sconessioni. Cercare di rendere tutti i circuiti perfetti è la direzione sbagliata per la Formula 1”, ha raccontato Kvyat.

Il russo pensa che circuiti di questa tipologia dovrebbero tornare nel calendario, date le loro caratteristiche che farebbero divertire soprattutto i piloti impegnati in pista: “Imola, Mugello, tracciato di questo tipo. Ho anche guidato al Mugello due anni fa, è una pista incredibile. Penso che questo tipo di tracciati sarebbero davvero speciali da avere nel calendario. Inusuali, con curve veloci, che sono divertenti per una macchina di F1 e per i piloti stessi”, ha poi aggiunto il pilota dell’AlphaTauri.

 

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati