F1 | Alfa Romeo, Antonio Giovinazzi: “La partenza sarà fondamentale”

"Sono deluso, domani proveremo a recuperare terreno" ha aggiunto Kimi Raikkonen

F1 | Alfa Romeo, Antonio Giovinazzi: “La partenza sarà fondamentale”

Le due Alfa Romeo sono costrette a fermarsi ad un passo dalla Q2: Kimi Raikkonen deve arrendersi ad un magistrale giro ad opera di George Russell, ben tre decimi più veloce rispetto al finlandese. Vicino al compagno di squadra, invece, Antonio Giovinazzi, che dopo due buone gare, sarà costretto a partire dalla diciassettesima casella in griglia. Accanto a lui l’altra motorizzata Ferrari di Kevin Magnussen.

La vettura è migliorata oggi, dopo i cambiamenti effettuati stanotte, ma con il vento sono iniziati i problemi – ha spiegato Iceman – tutto sommato la vettura si è comportata bene, ma il vento rendeva tutto più difficile. Abbiamo fatto ciò che potevamo, ma non è stato abbastanza. In altre condizioni la classifica sarebbe stata diversa, ma alla fine è così per tutti. Ovviamente sono deluso, ma domani potremo provare a recuperare terreno“.

Sensazioni simili anche per Antonio Giovinazzi, diciassettesimo.

Il grip in pista oggi è migliorato, ma è stato comunque complicato. Credo che abbiamo fatto del nostro meglio, ma non abbastanza da assicurarci l’entrata in Q2. Partire da così dietro è sempre difficile, ma faremo la nostra gara e vedremo cosa accadrà. Una buona partenza sarà fondamentale, dovremo approfittare di ogni opportunità, specialmente se il meteo vorrà aiutarci. Con questo poco grip tutto può succedere“.

 

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento

Articoli correlati