Eric Boullier: “La vittoria di Kimi ci aiuterà con gli investitori”

Eric Boullier: “La vittoria di Kimi ci aiuterà con gli investitori”

Il trionfo di Kimi Raikkonen ad Abu Dhabi è stato importante, non solo per dare al finnico ed alla Lotus il gusto della vittoria.

Il giornale Turun Sanomat ha rivelato che per il boss Eric Boullier era la prima cerimonia sul podio e che non aveva idea di cosa fare.

“Ero un pò perso riguardo il protocollo, ma fortunatamente Fernando Alonso ci ha aiutato e ci ha spiegato cosa fare” ha sorriso il francese.

Ma la vittoria di Raikkonen non è servita solo per permettere a Boullier di imparare le procedure, ma è arrivata in un momento importante in cui i proprietari del team Genii sono in trattativa con molti potenziali investitori.

“Penso che abbiamo dimostrato al mondo di essere seri e che possiamo ottenere dei risultati, e questo aiuterà molte trattative a livello commerciale” ha dichiarato alla Reuters.

E Raikkonen ha dichiarato di sperare che la sua vittoria possa portare alla Lotus una maggiore stabilità e molto successo.

“Abbiamo avuto tempi duri. Con questo voglio dire che il team ha lavorato in maniera molto dura per tutto l’anno ma ci sono stati momenti difficili in cui non sapevamo molto bene la situazione” ha dichiarato il finlandese.

“Per la gente che corre con il team, che possiede il team e per chiunque, spero che questa vittoria dia un incoraggiamento e che le cose miglioreranno in maniera netta rispetto a quest’anno” ha aggiunto.

Stefano Rifici

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

2 commenti
  1. Dariok

    7 Novembre 2012 at 11:17

    la sola presenza di Kimi dovrebbe bastare a convincere gli investitori; e anche il potenziale dimostrato da Grosjean in fondo

  2. Jess

    7 Novembre 2012 at 14:12

    Raikkonen è una garanzia. In carriera ha dimostrato che nelle stagioni peggiori riesce comunque a garantire rendimenti da mondiale per almeno metà delle gare. Nelle stagioni migliori si gioca il titolo, lo ha fatto con tutti i top team per cui ha corso (non scordiamoci che la Lotus sorge dalle ceneri di Benetton-Renaul, è sempre stato un team con un certo potenziale). Grosjean se mette la testa a posto può diventare un gran bel pilota, altrimenti chissene, ne trovano un altro all’altezza. Penso che se sapranno muoversi nel modo giusto, l’anno prossimo saranno della partita fino in fondo!

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati