Ecclestone: “Meno GP europei nel 2017”

Il patron sicuro che la F1 perderà una o due gare

Ecclestone: “Meno GP europei nel 2017”

In una recente intervista all’emittente russa RBC, Bernie Ecclestone si è detto sicuro dell’addio dal calendario F1 di almeno uno o due GP europei.

“Il prossimo calendario della Formula 1 perderà uno o due appuntamenti europei – ha detto – Non posso dire quali ma i nuovi Paesi che entreranno non saranno europei. La F1 d’altronde non è un Europeo ma un Mondiale”.

Secondo la Gazzetta dello Sport il patron ha fatto un chiaro riferimento al GP d’Italia di Monza, in bilico per le questioni che tutti conosciamo, e a quello tedesco, con Nurburgring che ha già rinunciato e Hockenheim che non sembra in grado di avere risorse adeguate.

A rischio, sempre per una questione di fondi, anche il GP del Canada con il calendario che potrebbe ridursi dalle attuali 21 gare a 18.

Manuel Lai

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

3 commenti
  1. Federico Barone

    25 Giugno 2016 at 15:01

    Attenzione, prima di commentare d’Impulso. Questa intervista è recente, ma non ha alcun collegamento con il referendum di giovedì in Inghilterra (Brexit si/no).

    Il contenuto delle affermazioni di Ecclestone, non è nuovo, bensì è la sua solita tattica (spada di Damocle) per spillare sempre più soldi a coloro che vogliono far parte del circus.

    Tristissimo.

  2. Jess

    25 Giugno 2016 at 15:21

    SOldi, soldi, soldi. E cosi si tende ad eliminare gp con piste dove la gente fa a sportellate, dove c’è spettacolo vero, per circuiti noisissimi (vedi il recente gp “d’europa” a Baku)…. Vabbè, wait and see..

  3. 12cilindri

    26 Giugno 2016 at 09:48

    ecclestone è giunta l’ora della pensione,che col brexit forse perderai qualche milione di sterline

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati