Boullier: “Non abbiamo tempo per costruire una terza macchina”

Svelate anche le cause del problema patito da Magnussen a Marina Bay

Boullier: “Non abbiamo tempo per costruire una terza macchina”

La pesante crisi finanziaria che sta attanagliando Caterham, Marussia e Sauber potrebbe dare vita ad uno schieramento 2015 ridotto. Per questo nelle ultime settimane è tornato alla ribalta un tema caro al Circus. Quello della terza macchina.

“Mi pare non vi siano i tempi utili per la messa in pratica – ha detto a tal proposito il responsabile del muretto McLaren Eric Boullier in occasione della classica teleconferenza del giovedì – La costruzione del telaio, la logistica e la preparazione del personale richiedono almeno sei mesi di lavoro, quindi non vedo come si possa essere pronti per il prossimo marzo. Tra l’altro non so neppure se esista davvero la necessità di un simile intervento. Per ora nessuno l’ha espressa esplicitamente”.

Parlando invece dei fatti del weekend di Singapore e dei problemi lamentati da Magnussen e Button il manager ha spiegato: “Il guaio capitato a Kevin è stato risolto. Purtroppo si era danneggiata una guarnizione nel radiatore per cui l’aria calda confluiva nell’abitacolo, mentre per il guasto al motore di Jenson siamo ancora in attesa di una risposta dalla Mercedes ma dovrebbe trattarsi dell’elettronica”.

Chiara Rainis

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

4 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati