La Ferrari in mano alla famiglia Agnelli, Marchionne solo di transizione

Il piano di Marchionne è quello di riportare la Ferrari in mano agli Agnelli?

La Ferrari in mano alla famiglia Agnelli, Marchionne solo di transizione

La Ferrari è stata letteralmente travolta da un terremoto. Il 2014, più che per i risultati in campo, verrà ricordato dagli appassionati di Formula 1 come l’anno dei grandi cambiamenti a Maranello. Dopo l’addio di Stefano Domenicali e Luca Marmorini lo scorso 10 settembre Luca di Montezemolo, numero uno della Ferrari, ha fatto sapere che dal prossimo 13 ottobre la Presidenza della Rossa passerà a Sergio Marchionne. Eppure l’amministratore delegato di Fiat SpA potrebbe essere un uomo di transizione in quel di Maranello. L’ex DG della Juventus, Luciano Moggi, ha commentato attraverso le colonne del quotidiano Libero un possibile scenario futuro proprio tra Juventus e Ferrari. Secondo Moggi il piano di Marchionne sarebbe di riportare la Rossa in mano a un rappresentante di casa Agnelli.

L’AD della Fiat, che ha da poche settimane ha preso il timone del comando a Maranello, sarebbe pronto a passare la Ferrari Andrea Agnelli, attuale numero uno della Juventus, che a sua volta sarebbe rimpiazzato al vertice del club bianconero da Pavel Nedved, ex giocatore della Vecchia Signora, così da fare in modo che la famiglia Agnelli possa tornare a essere attivamente decisionista nei progetti del Cavallino Rampante: “In Ferrari si respirerebbe aria nuova: voglia di vincere, capacità e forza per riuscirci”, ha raccontato Moggi al quotidiano Libero.

Eleonora Ottonello

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

20 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati