Bottas: “La Ferrari? In Formula 1 esistono altre icone”

La Ferrari non sarebbe l'unica opzione per il futuro del finlandese

Bottas: “La Ferrari? In Formula 1 esistono altre icone”

Valtteri Bottas è uno dei piloti che maggiormente sta emergendo in Formula 1. Quella del finlandese, levando il fatto che sfreccia su una vettura a oltre 250 km/h, è la storia di un ragazzo normale, nato da una famiglia normale a Nastola, paese di 15 mila abitanti nel Sud della Finlandia. Il finnico comincia a diventare, Gran Premio dopo Gran Premio, uno dei sogni proibiti dei top team: gestito a quattro mani da Toto Wolff della Mercedes e da Mika Hakkinen, Valtteri non ha mai negato di poter resistere al fascino del Cavallino Rampante: “La Ferrari è un marchio di grande fascino, famoso nel mondo. Il colore rosso alimenta il mito. In Formula 1 esistono però altre icone: la Mercedes e la Williams”, ha commentato in un’intervista rilasciata ai colleghi de La Gazzetta dello Sport.

Tuttavia, Valtteri Bottas, preferisce parlare del presente e non parlare troppo della Ferrari, non solo per rispetto del suo team attuale, ma anche perché, secondo il 25enne, ci sarebbero altre opzioni sul tavolo. Ma l’obiettivo per il 2015 è quello di portare in alto il team di Grove: “L’obiettivo comune è quello di aiutare la Williams a essere competitiva. Sul piano personale, avere anche a mia disposizione un pilota come Felipe Massa, per me è solo un vantaggio – ha continuato – La Mercedes è ancora davanti, ma il divario si è accorciato. La Ferrari è più vicina e anche la Williams ha margini di miglioramento”, ha concluso.

Eleonora Ottonello
@lapisinha

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

3 commenti
  1. Roggia

    19 Maggio 2015 at 10:47

    Esistono altre icone?
    Stranamente però tutti vorrebbero
    andare in Ferrari. Non solo per prestigio.
    Ma anche per circa 25 milioni di motivi.
    Troppa presunzione.

    • mluder

      19 Maggio 2015 at 11:02

      E’ perché ancora non c’è una proposta ufficiale e la Ferrari, forse, per il momento, preferisce tenersi Raikkonen, e continuare lo sviluppo per recuperare Mercedes. Forse la proposta arriverà per il 2017 ed allora lì non ci saranno altre icone a parte la Ferrari…

  2. Dariok

    19 Maggio 2015 at 12:12

    ma cosa dovrebbe rispondere? ma lasciateli in pace questi piloti! se anche Bottas fosse smanioso di arrivare in Ferrari o avesse un pre-contratto non vorrebbe certo mancare di rispetto per la Williams con la quale corre. Queste risposte mi sembrano sempre degli slalom diplomatici

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati