Wehrlein non esclude un possibile approdo in Sauber

"Arrivare a punti ad Abu Dhabi? servirebbero molti ritiri"

Wehrlein non esclude un possibile approdo in Sauber

Il gran premio brasiliano, consegnando due punti nelle mani della Sauber e, di conseguenza, il decimo posto nella classifica Costruttori al team svizzero, ha rimescolato le carte in tavola per quanto riguarda il mercato piloti. Così Pascal Wehrlein, ex Campione del DTM e autore dell’unico arrivo in top ten della Manor nel 2016, rischia di trovarsi appiedato dalla squadra britannica. Viceversa, però, per lui si potrebbero aprire le porte della Sauber.

“Sono abbastanza rilassto” ha detto il tedesco alla vigilia dell’ultimo appuntamento dell’anno, nonchè ultima occasione per dimostrare ai vertici dei due team di meritare il rinnovo o l’ingaggio. E sul possibile approdo a Hinwil, non ha voluto sbilanciarsi: “Non lo so. Non si può mai dire“. Ci sono posti a disposizione in sole due squadre, e molti piloti tra cui possono scegliere, compresi alcuni con del denaro”.

Wehrlein infatti, pur avendo l’appoggio della Mercedes che lo ha fatto debuttare a inizio stagione in Manor, non possiede la cosiddetta “valigia” di sponsorizzazioni e finanziamenti che certamente faciliterebbe l’approdo in un team dai bilanci non rosei. Manor in primis, che dopo aver perso il 10° posto a spese della Sauber, e il relativo premio economico, sarebbe ora in cerca di un acquirente.

Alla domanda se ritenga sia meglio correre per la Sauber o la Manor, Wehrlein è rimasto piuttosto vago: “È impossibile dire, specie con le nuove regole. Il motore 2016 sulla Sauber? Non sarebbe un problema”.

Il gran premio di Abu Dhabi sarà anche l’ultima possibilità per la Manor di tentare di recuperare la posizione nel Campionato sulla scuderia elvetica, anche se lo stesso Wehrlein riconosce che, in condizioni normali, l’impresa è ardua: “Arrivare in top ten? Molte auto dovrebbero ritirarsi. Per quanto riguarda la pista, i due lunghi rettilinei non ci aiutano. Nella nostra analisi, siamo dietro alla Sauber”.

Lorenzo Lucidi

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati