Vettel: “In Canada con delle novità, ma è bene non illudersi”

Il tedesco della Ferrari mostra cauto ottimismo

Vettel: “In Canada con delle novità, ma è bene non illudersi”

Le parole espresse da Bernie Ecclestone a proposito del suo carattere poco spendibile nella promozione della F1 non hanno offeso Sebastian Vettel che interrogato a Montreal ha ribadito di avere un unico interesse.

“Le sue opinioni non mi disturbano. Io penso solo al mio lavoro e al bene del team. Questa è la priorità e il motivo per cui sono qui” – ha affermato il tedesco della Ferrari.

Poi sulla stagione in corso ha continuato: “Finora è andata meglio del previsto. Ho collezionato diversi podi e una vittoria, per cui è lecito continuare a sognare. Prima o poi raggiungeremo la Mercedes. Per questa gara abbiamo deciso di utilizzare un gettone. La speranza è che la direzione sia quella giusta, ma è bene non aspettarsi miracoli”

Chiara Rainis

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

8 commenti
  1. morriss

    morriss

    5 giugno 2015 at 00:24

    bravo seb, semplice e conciso aspettiamo le prove x vedere se si riesce a limare qualche decimo ma ovviamente non pensiamo d essere al livello dei tedeschi (almeno x ora)

  2. f1erally

    5 giugno 2015 at 16:52

    Vettel ride….

    In questi giorni si parla anche del possibile sostituto di Raikkonen e si è fatto anche il nome di Ricciardo…
    Anche in un intervista gli è stata chiesta questa possibilità “a Ricciardo”…
    e si è praticamente scompisciato dalle risate…
    se questa possibilità sarebbe reale, a qualcuno il sorriso dalla faccia gli scomparirebbe in un attimo…
    e la cosa mi farebbe un sacco di piacere…

    • Francesco

      5 giugno 2015 at 17:34

      intendi dire che secondo te Daniel Ricciardo potrebbe, per la seconda volta in carriera, mettere in riga Vettel???

      • f1erally

        5 giugno 2015 at 20:25

        Daniel Ricciardo ha appena cominciato a bastonare questo sopravvalutato superpagato…

        E mi aspetto che da quì alla fine dell’ anno una vittoria questo tizio riesce a procurarsela…

        Corre in Red Bull mica in Ferrari dove sviluppare una monoposto durante l’ anno è un eresia…

        Gli altri se devono progredire progrediscono punto.

  3. Il_Ratto

    5 giugno 2015 at 17:44

    Il festival delle banalità. Lo sa anche mio Nonno che per quest’anno non ce n’è ancora per nessuno.
    I piedi ce li abbiamo ben cementati al terreno Seb.
    La Malesia è stato un miracolo. Sono altri che sembrano scordarselo…

  4. morriss

    morriss

    5 giugno 2015 at 17:55

    “Le sue opinioni non mi disturbano. Io penso solo al mio lavoro e al bene del team. Questa è la priorità e il motivo per cui sono qui” – ha affermato il tedesco della Ferrari.Credo che questa sarebbe la risposta che ti direbbe lui, e ricordati che 4 mondiali non sono mai solo fortuna!!!

  5. f1erally

    5 giugno 2015 at 20:27

    Finirà a pesci in faccia anche lui…

    poche storie…

  6. morriss

    morriss

    5 giugno 2015 at 23:44

    1 volta veniva definito solo fortunato, adesso si cambia con sopravvalutato e super pagato, infatti alla ferrari sono solo degli imbecilli a differenza di chi continua a scrivere idiozie!!!

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati