Vettel: “Il problema non dovrebbe essere serio”

Ad Abu Dhabi il tedesco ha dovuto spegnere il motore alla fine della Q3

Vettel: “Il problema non dovrebbe essere serio”

La Red Bull sta indagando sul problema che ha costretto Sebastian Vettel a spegnere il motore alla fine della Q3 nelle qualifiche del GP Abu Dhabi. Al pilota è stato ordinato di spegnere immediatamente il motore e accostare al termine delle qualifiche che l’hanno visto conquistare la terza posizione in griglia alle spalle di Hamilton e Webber.

Vettel potrebbe incorrere in una penalità nel caso di un guasto al cambio o qualora avesse imbarcato carburante non sufficiente in vista delle verifiche post-qualifiche.

“Non sono sicuro al momento” ha dichiarato il team boss Christian Horner. “Abbiamo avuto un problema e la Renault ci ha chiesto di fermare la vettura ed è quello che abbiamo fatto. Fino a quando non avrò altre informazioni non posso dire di più. Potrebbero essere molte cose”.

“Non so perché ho dovuto fermare la vettura” ha commentato Vettel. “Probabilmente c’è stato un problema ma non dovrebbe essere qualcosa di grave. Ovviamente le libere 3 non sono andate nel modo migliore – non sono stato in grado di girare, e non abbiamo avuto le risposte di cui avevamo bisogno. Tuttavia, oggi è andata abbastanza bene e il passo c’era ma la McLaren, in particolare con Lewis, è molto veloce e oggi era fuori portata. Non sono completamente contento delle mie qualifiche e e l’ultima parte è stata difficile per me quindi penso che avrei dovuto essere un po’ più veloce. Non so se sarebbe stato sufficiente per battere Mark, tuttavia possiamo essere abbastanza soddisfatti. Il mio passo di gara dovrebbe essere buono domani e sappiamo che la gara è lunga e possono accadere molte cose”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

29 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati